IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Prima Categoria: Pallare super, travolge il Legino ed è campione d’inverno risultati

Savona. Undici vittorie, nessun pareggio, quattro sconfitte. Ben 41 reti fatte (miglior attacco del girone) e 22 subite (decima peggior difesa). La squadra senza mezze misure è campione d’inverno del girone A di Prima Categoria.

Si tratta del Pallare che, come raccontano i numeri, quando scende in campo non annoia gli spettatori che assistono alle sue partite. Oggi era ospite del Legino che, insieme all’Andora, divideva il primo posto. Per i biancoblù un pareggio al Ruffinengo sarebbe stato un risultato positivo, per potersi confermare tra le prime tre. Ma l’undici condotto da Mirco Bagnasco ha fatto molto di più: i valbormidesi hanno steso i verdeblù con il risultato di 4 a 1.

Un successo netto che proietta il Pallare al primo posto solitario. L’Andora, infatti, ha pareggiato 1 a 1 sul difficile terreno del Don Bosco Vallecrosia Intemelia, altra compagine che viaggia in zona playoff. I biancoblù di mister Mario Pisano erano reduci da una striscia di sette vittorie consecutive. Ora sono secondi, un punto dietro al Pallare e uno sopra al Legino.

Ottava vittoria stagionale, terza di fila, per l’Albenga. Sul campo amico del Riva i bianconeri hanno steso la Matuziana Sanremo, ultima in classifica, con un rotondo 4 a 0. La formazione guidata da Enrico Sardo scavalca così la Baia Alassio. I gialloneri di mister Alessandro Mottola hanno subito la voglia di riscatto di un Celle Ligure che non vinceva da domenica 1 dicembre.

Grazie a questo successo, ottenuto con il risultato di 2 a 1, i ragazzi allenati da Domenico Gangemi si portano a +5 sulla Dianese, oggi sconfitta a domicilio dal Bordighera Sant’Ampelio, che occupa la prima tra le posizioni che condanneranno a disputare i playout. Tuttavia per la civetta i traguardi della seconda metà della stagione potranno essere ben più ambiziosi e non limitati solamente ad evitare i playout.

Spareggi che, invece, difficilmente potranno evitare Mallare e Millesimo. Nel turno odierno i rossoblù hanno incassato la nona sconfitta, terza consecutiva. La formazione allenata da Marco Fiori è stata battuta per 4-2 da un Pietra Ligure rinforzatosi nel recente mercato e guidato, per la prima volta, da Flavio Ferraro. Per i biancocelesti è la settima vittoria; la zona playoff è ora distante 4 punti.

Meno pesante sul piano del punteggio, ma dolorosa dal punto di vista morale, trattandosi del decimo stop stagionale, è la sconfitta del Millesimo. I giallorossi sono stati piegati per 2 a 1 dal Camporosso e chiudono il girone d’andata in penultima posizione, seguiti solamente dalla Matuziana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.