IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, la testa è già alla seconda fase: la Cestistica segna 23 punti risultati

Savona. Una sconfitta imbarazzante nel punteggio, ma indolore sul piano della classifica, risultando ininfluente nell’ottica della seconda fase. A Carugate, sul parquet della capolista Castel, la Cestistica incassa un ko con 36 punti di scarto, raggranellando un punteggio da minibasket.

Savona si presenta al palazzetto di Pessano in formazione rimaneggiata, senza Flandi e Giacchè, mentre Carugate concede il turno di riposo a Mazzoleni, in favore di Cerizza, ’98 di 185 cm prodotto del vivaio.

La prima della classe non regala niente, le biancoverdi non riescono ad esprimere il loro gioco. Il 23 a 4 del primo quarto già definisce i contorni del match. Anche nella seconda frazione, dopo un generoso giro di sostituzioni per entrambe le squadre, il trend dell’incontro non cambia.

Molti contropiede, assist spettacolari e le esibizioni delle locali cheerleaders tengono vivo l’interesse del pubblico. L’incontro, per entrambe le compagini, si tramuta in un buon allenamento. Vito Pollari prova a chiedere impegno fino alla fine alle sue giocatrici, per prendere confidenza con gli schemi in vista delle partite che contano.

Savona, mai entrata in partita, si ferma a quota 23 punti, mentre Castel, rimasta concentrata e determinata per portare a casa i 2 punti, va a segno con tutte e dieci le giocatrici a referto, confermando inoltre di avere la migliore difesa del campionato su tutte le 32 squadre della Serie A3 in Italia.

Domenica 26 gennaio, alle ore 18, in corso Tardy e Benech arriverà la Polysport Lavagna. Un derby che nessuno, come sempre, vorrà perdere, ma che sarà solamente un’altra tappa intermedia verso le partite che contano davvero, quelle della seconda fase.

Il tabellino:
Castel Carugate – S.I. Tankcleaning Savona 59-23
(Parziali: 23-4; 35-10; 46-18)
Castel Carugate: Schieppati 8, Cagner 10, Giunzioni 9, Robustelli 6, Bonomi 2, Cerizza 1, Morosini 4, Colombo 4, Minervino 5, Viganò 10. All. Mazzetto.
S.I. Tankcleaning Savona: Scardaci 3, Bianchino, Corso, D’Ambrosio 2, C. Tesserin, Martini, De Mattei 6, A.M. Tesserin, Mandelli 12. All. Pollari.
Arbitri: Daniele Alfio Foti (Vittuone) e Roberto Corbari (Cremona).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.