IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aumento tariffe autostradali, la Regione chiede spiegazioni. L’assessore Paita: “Si nega il diritto alla mobilità”

Liguria. Sui pesanti aumenti nel settore delle tariffe autostradali la Regione Liguria è decisa a chiedere un approfondimento, a livello ministeriale. L’Assessore Regionale alle Infrastrutture, Raffaella Paita, non ci sta a “far passare la cosa come un atto dovuto e chiede che, almeno, ci sia una certezza sugli investimenti a livello di una programmazione ben definita”.

“La cosa sconcertante – spiega Paita – è che l’aumento delle tariffe viene vissuto come una cosa automatica, decontestualizzata dal momento di recessione che il Paese sta vivendo. Da un lato si dice che non si aumentano le tasse, ma dall’altro ci sono una serie di aumenti che toccano diritti fondamentali, come quello alla mobilità, che incidono su famiglie e imprese”.

“In Liguria – sottolinea l’assessore – si aumentano le tariffe autostradali da una parte e dall’altra si riducono i finanziamenti al trasporto pubblico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Le spese folli che vengono fatte da chi gestisce le autostrade porta necessariamente a richieste di aumenti per ripianare bilanci disastrati da operazioni. errate ….
    Resta il problema principe ….. mandare via la dirigenza ed evitare vi sia del pubblico nella proprietà ….. il pubblico deve controllare e punire operazioni errate … non essere complice.