IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assoluzione Scajola, soddisfazione anche dal circolo pietrese di Forza Italia

Pietra L. Il gruppo consigliare Forza Italia di Pietra Ligure ed il Circolo Forza Italia pietrese rinnovano la propria vicinanza all’on. Claudio Scajola accogliendo con estrema soddisfazione la pronuncia del Tribunale di Roma “che gli ha reso finalmente giustizia”.

“E’ emersa una grave ingiustizia giudiziari nei confronti dell’ex Ministro Claudio Scajola. Provate ad immaginare di essere accusati di un reato mai commesso, a seguito di questa falsa accusa e di essere perseguitati per 4 lunghi anni senza nessuna prova. Bisogna anche immaginare il dolore della vostra famiglia e il dolore del vostro inconscio, per poi essere assolti dopo 4 anni di campagna giudiziaria e mediatica. L’assoluzione per assenza di reato è una vittoria della verità sulla menzogna, un grande giorno per noi che abbiamo sempre creduto nella sua innocenza e nella sua onestà” afferma il presidente del circolo pietrese di Forza Italia Matteo Canciani.

“Il nostro dispiacere è iniziato quando Claudio Scajola ha rassegnato le dimissioni subito da Ministro senza essere allora indagato, privando la Regione Liguria di un Ministro che ha sempre saputo dare importanza alla Regione con investimenti e opere pubbliche oltre che un punto di riferimento del movimento Forza Italia nella nostra Regione”.

“Riabbracciano una figura di alto profilo che è stata e sarà per il nostro territorio una guida sicura ed un punto di riferimento” si legge in una nota a firma di Marco Mazzuchelli, Roberto Berselli e Giuseppe Russo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippo

    Cari Mazzucchelli e compagnia, Scajola è talmente onesto che ha consegnato personalmente 80 assegni circolari da 12.000 euro alle due proprietarie (importo rigorosamente scelto perché sotto la soglia della segnalazione, peccato che il dipendente di banca l’abbia segnalato lo stesso).
    Gli assegni circolari gli sono stati dati da un collaboratore di Balducci che era sotto controllo della guardia di finanza.
    L’importo degli assegni non è stato messo nel contratto di acquisto per nascondere il “regalo” e per evadere l’imposta di registro, chissà se qualcuno si è ricordato di indagare anche il notaio!
    In più Balducci ha anche ristrutturato quella casa senza far pagare niente a Scajola.
    Il giudice non ha riscontrato alcun reato perché non ha trovato collegamenti di corruzione, ma aspettiamo la sentenza, magari qualcuno spiegherà che non è normale ricevere in regalo qualche milione di euro.