IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, “mini Imu” e Tares: nessuna stangata

Più informazioni su

Alassio. Il Comune di Alassio nel 2013 non ha aumentato le aliquote I.M.U. e dunque non è dovuta la cd “Mini Imu” da nessun contribuente avente proprietà nel territorio alassino. Nessun allarmismo, quindi, per il paventato termine ultimo del 24 Gennaio: ad Alassio nulla è dovuto in quella data.

Relativamente alla TARES, l’importo dovuto al Comune di Alassio risulta pressoché invariato rispetto all’anno precedente, con la sola eccezione di un aumento inferiore al tre per cento dovuto all’obbligo della copertura integrale del costo del servizio. Nessuna “stangata” dunque per commercianti e attività ricettive che non avranno alcun aggravio significativo, così come nessun altro contribuente.

Anche le modalità di pagamento saranno “soft”. Infatti il saldo TARES verrà inviato a breve al domicilio dei contribuenti con modello f24 precompilato e pagabile in Posta ed in banca, e potrà essere assolto in due rate con scadenza 31 Gennaio e 28 Febbraio. Nella seconda rata, scadente il 28 Febbraio, sarà inclusa la maggiorazione, pari a 0,30 centesimi al mq., a esclusivo vantaggio dello Stato.

Le scadenze (considerata l’estrema complessità della norma e la sua recente evoluzione) non avranno carattere perentorio. Di conseguenza, in caso di ricezione della bolletta in prossimità del 31 Gennaio, il pagamento potrà essere effettuato entro dieci giorni dalla ricezione senza alcun aggravio o sanzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Schiaccianoci
    Scritto da Schiaccianoci

    Complimenti vivissimi all’Amm.ne del Comune di Alassio e al Sig. Sindaco che hanno saputo tener conto, a differenza di tanti altri paesi limitrofi, della difficile contingenza e quindi a non aver aumentato più di tanto le due imposte.