IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vittoria dei balneari in Consiglio regionale, l’imposta sui canoni aumenta solo del 25%

Regione. “Era una tassa ferma dal 1972…La giunta non ha mai modificato la proposta sul canone, con la commissione ed il Consiglio regionale che hanno portato all’aumento della tassa: ala fine, anche l’opposizione ha votato per un incremento dei canoni per i balneari. Non è quello che mi aspettavo ma è passato comunque il principio della necessità di un aumento dell’imposta regionale”. Lo ha detto l’assessore regionale Gabriele Cascino dopo l’ok dell’assemblea legislativa ligure all’incremento del 25% dei canoni demaniali, non il 100% che era stato indicato dalla Regione.

Stabilimenti balneari Loano

La Regione Liguria potrà incassare oltre un mln e mezzo di euro: “Vedremo di utilizzare questa somma per il bilancio regionale” conclude l’assessore Cascino.

“Direi che la proposta è arrivata da noi, da Forza Italia, condivisa con la categoria dei balneari. Alla fine la tassa del 25% non è il 100% che voleva Cascino. I balneari sono una categoria che lavora e produce reddito e spesso viene trattata peggio di altri settori turistici. Una grossa vittoria alla quale noi abbiamo contribuito…” afferma il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Melgrati.

“I balneari sono una categoria forte ma credo che il commerciante che sta dall’altra parte della strada e che paga affitti ben più sostenuti non credo stia meglio dei balneari…Questo aumento rappresenta comunque un primo risultato, un aumento del 25% dei canoni regionali in una fase economica complicata. Servirà anche a dare riequilibrio all’interno della categoria. Chi oggi possiede beni incamerati paga cifre più alte rispetto a chi non le ha e per questo l’imposta servirà a ponderare meglio la tassa all’interno dei balneari” commenta il capogruppo Pd in Consiglio regionale Nino Miceli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Guidobaldo Maria Riccardelli
  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    Ed ecco dimostrato chi sono i balneari, ci ridono in faccia vantandosi di aver ancora avuto vantaggi da casta grazie ai nostri politici corrotti e falsi. Gente, ricordiamocene alle prossime elezioni, noi siamo milioni, loro quattro gatti, facciamo in modo che PDL, Forza Italia, PD, Monti e tutti gli altri vermi ricevano solo i voti dei balneari.

  3. Scritto da oiv lis

    Hi hi hi……. ultimo!

  4. .
    Scritto da .

    per oiv lis che ama ridere… Tu sai che, ride bene chi ride ultimo? :-)))) Per me i balneari possono cantare vittoria ancora per qualche anno. Ma la fine è iniziata…

  5. Scritto da oiv lis

    ……2015……hi hi hi…