IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Termina la fuga del serial killer Bartolomeo Gagliano: arrestato a Mentone

Savona. Bartolomeo Gagliano, il serial killer evaso martedì scorso, è stato arrestato poco fa a Mentone, la prima cittadina francese oltre il confine italiano.

Bartolomeo Gagliano

A riferire la notizia è stato il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri che lo ha annunciato in Parlamento con un “Evviva, evviva”. Sul killer pendeva da alcune ore un ordine di cattura internazionale firmato dal gip di Genova che ne consentiva l’arresto in tutto il territorio dell’Unione europea. Gagliano era ricercato per evasione, rapina, sequestro di persona e porto abusivo d’armi.

Polizia e carabinieri, anche grazie alle indicazioni del panettiere sequestrato e di alcuni detenuti, avevano perfezionato un identikit che era stato diffuso agli inquirenti anche di frontiera. Sulle sue tracce era anche il Nic, Nucleo investigativo centrale della polizia penitenziaria di Roma. Si tratta di agenti scelti, veri e proprio 007 con grande esperienza specifica incaricati di affiancare la squadra mobile e le altre forze dell’ordine nelle ricerche dell’evaso.

Intanto, si profilerebbe un trasferimento per il direttore del carcere di Genova Marassi Salvatore Mazzeo dopo le dichiarazioni rilasciate all’indomani dell’evasione di Gagliano. Inoltre, trapelano anche le parole dell’avvocato di Gagliano, Mario Iavicoli: “Mi ha telefonato oggi a mezzogiorno che si voleva costituire. E invece l’hanno catturato prima”.

Gagliano si era allontanato martedì mattina da Savona a bordo della Panda Van di un panettiere savonese, costretto a portarlo a Genova sotto la minaccia di una pistola. La Panda Van verde chiaro targata CV848AW sarebbe stata ripresa dalle telecamere dell’A10 mentre transitava in direzione del confine francese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sierravictor

    Direi chr sl direttore un bel licenziamento sarebbe opportuno….e il giudice chr ha firmato il permesso? Ah quello non si tocca…..fà parte drlla casta degli intoccabili d’Italia. ….povera italia e poveti noi e nostri figli. ….