IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

SMS “Pozzo” Liguria: consegnati sessantasei sussidi allo studio

Liguria. Si è svolta oggi la consegna dei sussidi allo studio ai soci e figli dei soci della Società nazionale di Mutuo Soccorso “Cesare Pozzo” Regione Liguria.

Settantasei i destinatari di questa particolare iniziativa realizzata in tutta Italia. “Questa iniziativa della Cesare Pozzo – ha sottolineato Gianluigi Granero, presidente di Legacoop Liguria – conferma come le società di mutuo soccorso possano ancora oggi essere decisive per dare risposte integrate ai differenti stati e condizioni di bisogno dei soci”.

“Possono inoltre relazionarsi con le cooperative e le organizzazioni del terzo settore – prosegue -, per mettere a sistema opportunità di servizi dedicati alla persona e garantire ai soci interventi di crescente complessità”.

“Questa iniziativa dei sussidi allo studio realizzata dalla Cesare Pozzo – conclude Granero – mette d’altra parte al centro il tema della formazione come tassello fondamentale nella crescita delle persone. Per i meno giovani un’opportunità per sviluppare nuove conoscenze, per i più giovani l’opportunità di coltivare il loro talento in una fase decisiva della loro vita”.

L’iniziativa si è svolta al termine del convegno “Mutuo Soccorso: il civismo di un’idea. L’evoluzione della sanità in Italia tra pubblico e privato sociale”.

“Le società di mutuo soccorso hanno promosso fin dalle origini ottocentesche il bene dell’istruzione tra gli operai e i loro figli affinché potessero esercitare a pieno titolo il loro legittimo diritto di cittadinanza – spiega Loredana Vergassola, presidente regionale ligure della SNMS Cesare Pozzo -. Sono passati decenni, i tempi sono profondamente cambiati, ma questo diritto allo studio è ancora un tema centrale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.