IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, accoltellò rivale in amore in via Torino: due anni e 4 mesi ad un 24enne ecuadoriano foto

Savona. Era il 26 gennaio del 2013 quando a Savona, in via Torino, un ecuadoriano, Augusto Kleber Aguirre Ayauka, 24 anni, aveva accoltellato il connazionale e rivale in amore Humberto Jeremia Carreno Vera, diaciannovenne, finito al Santa Corona con due ferite gravi alla schiena. Questa mattina, per quell’episodio, Aguirre è stato condannato in abbreviato davanti al giudice Emilio Fois a due anni e 4 mesi di reclusione. Il reato inizialmente contestato all’ecuadoriano era tentato omicidio poi derubricato in lesioni personali.

L’aggressione, scatenata dalla gelosia, era avvenuta nella palazzo al civico 42 di via Torino: Aguirre si era presentato nella casa dove la ex, una ventisettenne, conviveva con Carreno Vera per un faccia a faccia. In pochi attimi la lite era degenerata e l’ex fidanzato aveva accoltellato il rivale alla schiena per poi fuggire. L’arresto era scattato quando Aguirre, ormai braccato, si era presentato in Questura volontariamente ed aveva ricostruito quanto accaduto.

Con il suo legale, l’avvocato Roberto Nasuti, il responsabile del ferimento si era consegnato alla polizia, confessando il gesto. Secondo quanto accertato la lite era scoppiata appunto per gelosia. Con l’ex compagna, anch’essa sudamericana, Aguirre si era lasciato sei mesi prima e lei era andava a vivere in un’altra zona insieme al nuovo convivente, portando con sé i due figli. Il ventiquattrenne mal tollerava la relazione dell’ex compagna con il nuovo fidanzato e nel gennaio scorso, vedendo i due rincasare nel loro appartamento di via Torino aveva deciso di affrontare il rivale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.