IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da San Pietro a Magliolo, bimbo di 6 anni riceve una lettera dal Papa: il piccolo gli aveva lasciato un dono dopo l’Udienza foto

Magliolo. A Natale manca ancora qualche giorno, ma Simone, 6 anni, da Magliolo, il suo regalo più prezioso l’ha già ricevuto. Il piccolo sicuramente non scorderà facilmente questo Natale visto che, sotto l’albero, ha trovato una lettera di Papa Francesco. Un messaggio personalizzato di ringraziamento e di auguri che non è arrivato a Magliolo per caso, ma dopo una visita di Simone e della sua famiglia nella Santa Sede.

Tutto inizia il 30 ottobre scorso quando il bimbo ed i genitori vanno in pellegrinaggio a Roma. Insieme ad altri fedeli partecipano ad un’udienza generale del Santo Padre. In piazza San Pietro, sapendo che il Papa avrebbe salutato la folla, Simone decide di scrivere sopra una bandierina con i colori del Vaticano un messaggio per lui. Sul cartone il bimbo compone un pensiero per il Pontefice e appunta anche il suo indirizzo. Terminata l’udienza generale ecco il momento tanto atteso: il Papa passa tra i fedeli, stringe mani, accarezza i bambini, saluta. Simone lo attende con ansia per consegnargli la bandiera, ma Papa Francesco si ferma a pochi metri da lui per poi continuare il suo giro.

La delusione del piccolo di Magliolo è tantissima e nemmeno il fatto di aver visto il Santo Padre così da vicino sembra essere una consolazione. Simone è triste e quando si incammina per lasciare piazza San Pietro stringe ancora la sua bandierina tra le mani. Qui l’incontro risolutivo: un poliziotto lo vede e gli domanda il perché del suo umore. Il bimbo gli mostra il messaggio per il Papa: “Dovevo darla a Francesco”. Allora l’agente lo rassicura: “Non ti preoccupare, lasciala a me. Ci penso io a farla avere a Francesco”. Simone non se lo fa ripetere due volte e consegna la bandierina al poliziotto, allontanandosi con il sorriso. I suoi genitori confidano che, in quel momento, non avrebbero mai immaginato quello che sarebbe successo: “Credevamo glielo avesse detto per rasserenarlo, ma non ci aspettevamo la facesse davvero arrivare al Papa”.

Invece quella bandierina il Santo Padre l’ha ricevuta davvero tanto che, per ringraziare il piccolo fedele di Magliolo, ha chiesto alla sua Segreteria di Stato di mandargli un messaggio di ringraziamento. Detto e fatto. Giovedì mattina nella buca delle lettere di una casa di Magliolo è arrivata una busta da Roma: “Caro Simone, in occasione dell’Udienza generale del 30 ottobre scorso, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in dono una bandierina accompagnata da una tua dedica. Il Sommo Ponmtefice di ringrazie per il premuroso pensiero e per i sentimenti che l’hanno suggerito e, mentre ti chiede di pregare per la Sua persona e per il Suo servizio alla Chiesa, invoca la materna protezione della Vergine Santa e di cuore imparte a te e a quanti ti vogliono bene la Benedizione Apostolica, volentieri estendendola alla persone care”. Un regalo di Natale che difficilmente Simone potrà dimenticare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da penelope

    Papa Francesco un grande Papa , in un’Italia disperata Lui è la luce della speranza.

  2. Scritto da briant88

    ma soprattutto ci voleva un Papa così….

  3. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Ci voleva una storia così , in questi giorni …..
    Grazie piccolino ….