IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione: un unico soggetto per gestire il diritto allo studio e al lavoro

Regione. “La fusione tra agenzia per il diritto allo studio universitario Arssu e l’agenzia regionale Liguria Lavoro va nella direzione della prosecuzione dell’azione di spending review messa in atto dalla Regione Liguria e di una migliore gestione del sistema della formazione e dell’istruzione e di quello del lavoro”. E’ questo il commento degli assessori al bilancio e alla formazione, Pippo Rossetti, e al lavoro, Enrico Vesco, a margine dell’approvazione in consiglio regionale della legge costitutiva di Arsel, l’Agenzia regionale studio e lavoro, contenente la fusione dei due soggetti.

La nuova agenzia regionale sarà istituita ad aprile 2014 e avrà il compito di unificare in un unico soggetto le attività dell’istruzione, della formazione, dell’orientamento e del lavoro, oltre a quello di razionalizzare l’approccio ai vari sistemi.

“L’unificazione che è stata deliberata – dicono Rossetti e Vesco – si inserisce nel processo di riduzione delle società partecipate e dei costi della regione, razionalizzando le risorse e potenziando i servizi erogati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.