IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina alla gioielleria di Calice: presi i tre autori, basista un barista del paese foto

Calice Ligure. I carabinieri del nucleo investigativo di Savona hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti degli autori della rapina avvenuta il 20 dicembre 2012 ai danni della gioielleria “I Gioielli della nonna e…” di Calice Ligure. In manette, con l’accusa di rapina a mano armata, sono finiti Massimiliano Cavallone, 44enne di Borghetto S.S., Giovanni Costanzo, 25enne di Ceriale, entrambi già detenuti per il tentato sequestro di una persona a fini di rapina, oltre ad Antonio Numeroso, 28enne commerciante di Calice Ligure, basista della rapina.

Due persone travisate, una delle quali armata di pistola, entrarono all’interno dell’esercizio commerciale e, dopo aver immobilizzato il titolare, asportarono preziosi per un valore di oltre 13.000 euro, fuggendo a bordo di una autovettura rubata in Loano la sera precedente.

I militari identificarono immediatamente gli autori della rapina e riuscirono ad impedire un sequestro di persona al fine di rapina ai danni di un’anziana donna di Finale Ligure, il 30 dicembre 2012, arrestando i malviventi in flagranza poco prima di accedere all’interno dell’appartamento della donna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Complimenti ai Carabinieri per l’ottimo lavoro. Ora speriamo che la magistratura li tenga dietro le sbarre per un giusto periodo a tutela della società onesta.

  2. Scritto da chedire

    Per tre malviventi dentro ce ne sono chissà quanti ancora in giro. In questo periodo nelle bostre zone nuova ondata di furti ai danni di decine di cittadini onesti che non sanno come difendersi…