IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia di Savona: approvato schema di bilancio di previsione 2014

Più informazioni su

Provincia. “Questa mattina la Giunta di Palazzo Nervi ha approvato lo schema di bilancio di previsione per l’anno 2014, un risultato importante soprattutto se confrontato con i dati a livello nazionale che vedono la Provincia di Savona tra le poche ad essere riuscita a garantire questo obiettivo entro la fine del 2013” ha dichiarato il presidente Angelo Vaccarezza.

“Un bilancio che attesta la bontà della gestione di questi ultimi quattro anni di governo che hanno visto la Provincia affrontare numerose e inaspettate difficoltà. Grazie però alla lungimiranza di progettualità mirate ed efficaci siamo riusciti a mantenere la qualità dei servizi garantendone la loro sostenibilità per tutto il 2014. Ricordo ancora quando all’inizio del mio mandato intervenni, in un’ottica di razionalizzazione e risparmio, ad esempio sull’organizzazione del personale riducendo sia il numero dei dirigenti (da 8 a 5) che quello delle posizione organizzative (da 23 a 18)” prosegue.

“Una volontà a sostegno di un corretto e buon funzionamento dell’Ente, che ha contraddistinto poche realtà sul territorio nazionale e che è stata la prima di tutta una serie di azioni in questa direzione. Anche per questo motivo il nostro bilancio è in grado di sostenere il riscaldamento delle scuole, la sicurezza delle strade, i contributi al trasporto pubblico locale e una solidità di tutte le società partecipate della provincia. Un Ente quindi in buona salute che, pur con grande difficoltà, ha mantenuto questo equilibrio senza dover ricorrere alla svendita dei propri beni. Altre amministrazioni infatti sono ricorse a questo paracadute che ha impoverito l’Ente senza riuscire a risanarne il bilancio” sottolinea Vaccarezza.

“Un’attenzione, la nostra, che oggi ci consente di avere un ruolo strategico sul territorio, conclude il Presidente, ad esempio abbiamo acquistato le azioni della Torino-Savona (dopo la nostra partecipazione in Autofiori e Ceva-Garessio), un’operazione finanziaria strategica che dà all’Ente un ruolo di attore protagonista sui collegamenti costa ed entroterra, un investimento per il presente e una risorsa per il futuro. Un’amministrazione che ha sempre operato mettendo al centro del proprio mandato il territorio ed i cittadini. Un coraggio ed un’intraprendenza che ci hanno consentito di lasciare in eredità un Ente sano e servizi certi” conclude il presidente dell’ente provinciale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.