IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia, prima Assemblea di Bacino del Contratto di Fiume del Torrente Erro

Più informazioni su

Provincia. Martedì 17 dicembre, alle ore 10, la Sala Consiglio della Provincia di Savona ospiterà la prima Assemblea di Bacino del Contratto di Fiume del Torrente Erro.

Il Contratto di Fiume è uno strumento strategico che traguarda la riqualificazione “paesistica e ambientale” del bacino stesso attraverso le matrici fondative del territorio (idrogeologica, geomorfologia, evoluzione degli ecosistemi naturali e antropici, ecc.) con azioni che sono il frutto di un percorso partecipato e condiviso e che interagiscono all’interno di molteplici settori.

Il Contratto di Fiume del Torrente Erro ha come bacino di riferimento quello del Fiume Erro che attraversa la Provincia di Savona e quella di Alessandria. Entrambe le Province, unitamente ad altri Enti territoriali, hanno sottoscritto un protocollo di intesa (3 maggio 2012) che ha pertanto carattere interregionale così come gli endo-procedimenti ad esso connessi.

“Il Contratto di Fiume è uno strumento che oltre a tutelare la qualità delle acque e la biodiversità diffonde un utilizzo sostenibile delle risorse idriche permettendo di gestire, in modo condiviso, le attività di valorizzazione di un bacino fluviale” ha dichiarato il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza.

“Il Torrente Erro rappresenta una risorsa preziosa per le nostre due province ed in particolare per i comuni dell’area di nostra competenza. La prima Assemblea di Bacino rappresenta un momento importante per la condivisione degli obiettivi del Piano d’Azione con i soggetti portatori di interesse territorialmente coinvolti e un’opportunità di applicazione, per gli operatori dei settori a vario titolo interessati (enti pubblici, associazioni di categoria, ordini professionali, associazioni culturali, istituti scolastici), all’interno delle proprie realtà territoriali e lavorative” conclude Vaccarezza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.