IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione, occhi puntati sul “Ponzo”: Bragno e Quiliano è la svolta della stagione. Ceriale e Loanesi per rimanere al vertice risultati

Savona. Una domenica tutta da vedere quella di Promozione.

A guardare il programma delle singole giornate, si rischia di essere ripetitivi ma, il Girone A si sta dimostrando equilibrato e ricco di sorprese e, ad ogni turno, presenta partite ricche di emozioni.

Osservando il tabellone della tredicesima giornata, si fa fatica ad individuare il match clou.

Per le savonesi, senza dubbio, la partita di cartello è quella che al “Ponzo” vedrà scontrarsi i lanciatissimi padroni di casa di mister Ceppi e il Quiliano che, nonostante la partenza ad handicap, è tornato ad altissimi livelli.

Il gap tra le due squadre, prima degli incontri di domenica, vede Cattardico e company avanti di quattro punti sui quilianesi di Dessì.

Considerando solo le ultime cinque giornate, le due equipes hanno totalizzato gli stessi punti, dieci.

Non mancherà lo spettacolo al “Ponzo” ma le due compagini non potranno fare a meno di tenere d’occhio anche al risultato per provare ad accorciare sulle prime tre squadre.

Sulla carta, tra i team sul podio, la partita più ostica è quella del Ventimiglia. I frontalieri, infatti, andranno a vedersela con il Ceriale di Mambrin, fermo a 17 punti ma con la partita di Arenzano da recuperare.

Taggia contro il San Cipriano e Voltrese in casa con l’Albissola non dovrebbero aver problemi a conquistare il bottino pieno.

I ceramisti di Ferraro, infatti, nelle ultime quattro partite, hanno portato a casa solo una vittoria a fronte di tre sconfitte.

In posizione di attesa, anche la Loanesi di Biolzi che andrà a far visita al Varazze con l’obiettivo di incamerare punti per capire, nel girone di ritorno, quale sarà il proprio destino.

Passando dalle zone alte a quelle di retroguardia, grandi emozioni a Campomorone per l’esordio sulla panchina della Carcarese di Labbate dopo l’allontanamento di mister Veloce.

Completano il quadro della giornata, Carlin’s Boys – Blue Orange Calcio e Rivarolese 1919 – Arenzano.

Il programma e gli arbitri:

Bragno – Quiliano A.S.D.: Rodio di Ge (Cremona e Delfino di Ge)

Campomorone Sant’Olcese – Carcarese 1929: Calvello di Novi L. (Schiavon e Lazzaro di Im)

Carlin’s Boys – Blue Orange Calcio: Sabatino di Ge (Selvini e Raimondo di Ge)

Ceriale Progetto Calcio – Ventimiglia Calcio: Lingamoorthy di Ge(Ivanavich Fiore e Fuccaro di Ge)

Rivarolese 1919 – Arenzano: Degiovanni di Novi L. (Zuccotti e Sciutto di Novi L.)

Taggia – San Cipriano: Giannichedda di Novi L. (Maccagno e Bisio di Novi L)

Varazze 1912 Don Bosco – Loanesi S.Francesco: Basile di Ge (Venditti e Pampaloni di Sp)

Voltrese Vultur – Albissola 2010: Frunza di Novi L. (Mel e Bovenzi di Albenga)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.