IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Peggiorano le condizioni di vita dei minori in Liguria: uno su otto vive in povertà

Liguria. Peggiorano qualità della vita e quantità di cibo per i minorenni della Liguria: un minore su otto in Liguria vive in uno stato di povertà, in contesti di disagio abitativo e ad alti livelli di dispersione scolastica. Il dato è stato fornito da Valerio Neri, direttore generale di “Save the Children Italia”, durante la presentazione di “L’Italia SottoSopra”, quarto Atlante dell’Infanzia.

Dalla relazione risulta che al Nord l’8,3% dei minori vive in povertà assoluta (+3,6% rispetto all’anno precedente). Nel 2012 il 61% di famiglie liguri con figli ha ridotto la qualità e la quantità della spesa. Inoltre dai dati emerge che il 22,5% di ragazzini tra gli 8 e i 9 anni è in sovrappeso e il 6,9% in condizioni di obesità.

“Nonostante la sofferenza economica dei comuni in Liguria non sia ai livelli preoccupanti di altre regioni – commenta Valerio Neri – si registra per contro una contrazione del welfare pubblico in alcuni settori importanti: per esempio è sceso il numero di consultori, ridottisi di 38 unità e solo il 16,9% dei bambini viene preso in carico dagli asili. Non solo. Dalla ricerca emerge che sono in crescita i bambini e adolescenti in disagio abitativo”.

Per quanto riguarda l’istruzione, in Liguria il 15% dei minori abbandona gli studi prematuramente, disagio e povertà spesso sono sintomi di abbandono scolastico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.