IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo maschile, Serie C: poker Albisola, primato confermato risultati

Albisola Superiore. Con la grintosa vittoria esterna sullo Spedia Volley, la Spinnaker Albisola Volley si conferma capolista del massimo campionato regionale.

Il vantaggio in classifica sull’inseguitrice diretta, l’Avis Autorev Spezia, è di un solo punto, ma le prestazioni della squadra, imbattuta fino a oggi, fanno ben sperare in ottica futura.

I ragazzi allenati da Elvio Ferrari e Andrea Peluffo hanno confermato quanto di buono fatto vedere in Coppa Liguria, ottenendo quattro vittorie nelle prime quattro giornate.

Le prime due, contro Olympia Voltri e Rapallo, con perentori 3 a 0. La terza, più combattuta, con il punteggio di 3 a 1, anche per merito della compagine spezzina della Futura Avis Ceparana. Ma le ottime prestazioni di Gabriele Zunino (16 punti), del capitano Alberto Battistelli (19 punti) e Riccardo Anfosso (top scorer con 23 punti) hanno permesso di chiudere il match.

Il vero test è arrivato in trasferta contro lo Spedia (1 a 3), squadra attrezzata per un campionato di vertice, composta da giovani di ottimo livello supportati da giocatori con esperienze in campionati nazionali. Il ritorno al palazzetto La Massa sarà infuocato: questo sabato si gioca il “big match” con il Riviera Volley Sanremo.

“Le aspettative in questa squadra erano e sono molto alte e ad oggi non posso che essere soddisfatto di come i ragazzi stanno lavorando sia in settimana che durante le partite – commenta il coach Elvio Ferrari stilando un primo bilancio della stagione -. Ho il privilegio di lavorare con dei ragazzi con un altissima attitudine al lavoro e i risultati lo dimostrano”.

“Da quest’anno – prosegue – abbiamo aumentato il numero di allenamenti settimanali, potendo dedicarci in maniera più specifica al lavoro fisico con l’inserimento nel quadro tecnico del preparatore fisico Roberto Polo che sta facendo un lavoro splendido”.

“L’obbiettivo è consolidare il gruppo e, non lo nascondiamo, nell’ambire al salto di categoria. Poi sarà il campo a decretare chi meriterà l’accesso al campionato nazionale il prossimo anno. Tutto questo dovrà comunque passare attraverso la crescita dei molti ragazzi che compongono la squadra – conclude Ferrari -, ricordando che comunque siamo tra le compagini più giovani del campionato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.