IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, un Marko Elez super trascina la Carisa alla vittoria (11 a 6) con la Promogest degli ex Volarevic e Astarita risultati

Savona. La partita era semplice solo sulla carta. Mister Angelini, alla vigilia, aveva invitato i suoi uomini alla massima attenzione per non sbagliare una partita contro una squadra, la Promogest, da non sottovalutare.

E Damonte e company non si fanno sorprendere dagli avversari e “castigano” gli ex Goran Volarevic e Matteo Astarita.

Il protagonista del match, però, ha un nome e cognome: Marko Elez.

Il giocatore croato, arrivato quest’anno alla Carisa, si trasforma in vero e proprio “eroe” realizzando sei reti che portano alla vittoria i savonesi.

Alla piscina di Quartu Sant’Elena finisce 11 – 6 con la Carisa che, con una partenza sprint, archivia la seconda trasferta consecutiva già alla fine del primo tempo grazie ad un parziale (5 a 0) che non lascia adito a dubbi.

Sabato prossimo si chiude l’anno solare e il girone d’andata: alla “Zanelli” arriva Brescia capolista con il ritorno a casa, almeno per 36’, di Valerio Rizzo.

La partita di Quartu Sant’Elena, come detto, si decide subito in avvio con un parziale da grande squadra nella prima frazione.

I savonesi lasciano a secco i padroni di casa e chiudono il tempo trascinati da un Marko Elez che va a mille: 3 le reti del giocatore savonese; una marcatura di Giovanni Bianco ed una di Luca Fulcheris completano il tabellino.

La seconda frazione si chiude con il parziale (2 a 1) a favore dei padroni di casa: Beltrame, Tomasic e Elez gli autori delle reti.

La terza frazione si chiude nuovamente con un parziale positivo per la Carisa Savona che va in rete con Luca Fulcheris, capitan Federico Mistrangelo e ancora una volta, la quinta, con Marko Elez; le reti dei padroni di casa portano la firma dell’ex Astarita e di Tomasic.

Nel quarto e conclusivo tempo, il parziale si chiude con un 2 a 2 siglato dalle reti di Tullio e Steardo per i padroni di casa e di Marko Elez e Damonte per la Carisa Savona.

La classifica della Serie A1, ad un turno dalla fine del girone d’andata, sembra essere spaccata in tronconi: Brescia – costretta al pari casalingo dal Posillipo – e Recco a giocarsi la pole position nella griglia play off; Posillipo e Acquachiara chiamate ad inseguire il terzo gradino del podio; Carisa, Canottieri e Como, infine, a contendersi le posizioni dal quinto al settimo posto.

Il tabellino

Promogest – Carisa Rari Nantes Savona: 6 – 11 (0-5 2-1 2-3 2-2)

Promogest: Volarevic , Beltrame 1, Rinaldi , Steardo 1, Tullio 1, Simonetti , Pagliara , Sassanelli , Licata , Tomasic 2, Astarita 1, Russo , Fara Matteo . All. Pettinau

Carisa Rari Nantes Savona: Antona , Damonte 1, Alesiani , Colombo , Bianco , Agostini , Fiorentini Jovanovic , Fulcheris 2, Bianco 1, Elez 6(1 rig.), Mistrangelo 1, Deserti , Napleton . All. Angelini

Arbitri: Paoletti e Petronilli

Note. Usciti per limite di falli L. Bianco, Fiorentini e Fulcheris (S) nel terzo e Elez (S) nel quarto tempo Superiorità numeriche: Promogest 5/20 e Savona 4/10 + 1 rigore. Spettatori 200 circa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.