IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Omicidio Stella, un colpo sparato dall’alto verso il basso e l’ipotesi dei debiti: troppi i punti oscuri

Stella. Sarebbero ancora molti i punti da chiarire sui fatti avvenuti a Stella il 14 dicembre scorso quando Andrea Macciò, 45enne genovese, è stato ucciso con un colpo di fucile sparato dall’amico Claudio Tognini nella villetta in cui si era ritrovato per un weekend tra amici. Nella casa era presente anche una terza persona, Alessio Scardino.

Fino adesso si è sempre parlato di uno stupido scherzo finito in tragedia, e di un colpo partito accidentalmente, ma, a quanto pare, la versione fornita dai due non avrebbe convinto del tutto gli uomini della Squadra Mobile di Savona.

Le indagini, infatti, proseguono a suon di perizie e accertamenti, soprattutto a seguito di un particolare fornito dall’esame autoptico che “parla” di un colpo sparato dall’alto verso il basso, come, ad esempio, se la vittima fosse in ginocchio. E poi a non convincere è anche il comportamento di Tognini e Scardino a seguito dei tragici fatti, con una goffa pulizia della villetta, il tentativo di far sparire i vestiti macchiati di sangue, l’aver avvolto il corpo in sacchi della spazzatura e averlo poi lasciato nel giardino di Tognini per poi ritrovarsi in un bar del paese per decidere il da farsi.

Troppi i punti oscuri, avvalorati da voci di paese che parlano di debiti di soldi tra i tre. Eppure, chi li ha visti quel giorno, poco prima del fattaccio, parla di tre amici in perfetta armonia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.