IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Marcia silenziosa” ad Alassio per dire No alla violenza sulle donne

Alassio. Venerdì 3 gennaio, dalle 10 alle 18, sarà possibile ammirare la famosa “Marcia Silenziosa” esposta in via Torino ad Alassio. L’iniziativa è stata organizzata dallo Zonta Club Alassio – Albenga, con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Alassio.

Lo Zonta Club Alassio-Albenga vuole dare un messaggio forte per far meditare e educare a una nuova cultura di rispetto nei confronti della donna, e lo fa portando anche ad Alassio centinaia di scarpe che marciano su un tappeto in ricordo delle numerose vittime di femminicidio; 114 avvenute in Italia dall’inizio dell’anno sino a oggi.

Ogni paio di scarpe, è contrassegnato da un cartellino con il nome e l’età della donna uccisa oltre alla data e al luogo dell’omicidio. Donne che hanno vissuto e amato e che sono state private del diritto di vivere e amare in virtù di una violenza cieca e gratuita, che non può passare inosservata e non deve diventare una delle tante notizie di cronaca che vengono riportate da giornali e telegiornali.

“Scarpe di donne senza corpo che marciano silenziosamente, uccise da mariti, fidanzati, ex compagni. Zeppe, decolté, stivali, sandali e ballerine, come simboli silenziosi di un corteo di donne assenti, perché cancellate da una cieca violenza. Donne di cui rimangono solo le scarpe”, così definisce l’esposizione la presidente dello Zonta Club Alassio-Albenga Antonella Rossato.

“Grazie a questo evento organizzato in collaborazione allo Zonta Alassio-Albenga Alassio affronta un tema purtroppo di grande attualità che da sempre allarma e costituisce la prima causa di morte di donne nel mondo. Occorre pertanto non mettere la testa sotto la sabbia: il femminicidio è un problema sociale a tutti gli effetti, ma non solo. Importante è quindi alimentare il dibattito pubblico sul tema al fine di riuscire così a portare il più possibile allo scoperto la questione per poi essere all’altezza di individuare soluzioni credibili per contrastarla, anche attraverso la sensibilizzazione e la formazione soprattutto dei più giovani” dichiarano l’Assessore alle Politiche Sociali Monica Zioni e la consigliera delegata al commercio Lucia Leone.

L’obiettivo della “Marcia silenziosa” è proprio quello di sensibilizzare uomini e donne su questo fenomeno molto grave che negli ultimi anni ha preso proporzioni importanti e che non conosce status sociale, culturale o religioso e infondere coraggio alle donne rafforzando la loro autostima e indirizzarle verso I centri antiviolenza. Una mostra itinerante, che lo Zonta International sta diffondendo e spostando di città in città, facendo diventare questa marcia un emblema della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, denominata “ZONTA SAY NO”. Lo Zonta Club Alassio Albenga è costituito da donne professioniste impegnate nel far rispettare i diritti delle donne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.