IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, 210 interventi in 48 ore: il Natale di super lavoro dei vigili del fuoco savonesi

Savona. Duecentodieci interventi in due giorni. E’ la cifra che racconta il Natale ed il Santo Stefano dei vigili del fuoco della provincia di Savona. Due giorni di feste che per i pompieri savonesi, a causa del maltempo che ha flagellato la Riviera, si sono trasformati in 48 ore di super lavoro.

Il tour de force dei vigili del fuoco si è concluso nella tarda serata di ieri quando i vigili del fuoco hanno completato gli ultimi interventi rimasti “in coda” dalla giornata di Santo Stefano. A provocare disagio, oltre che la pioggia che ha causato allagamenti, è stato il fortissimo vento che ha scoperchiato tetti, abbattuto rami ed alberi, divelto pali ed altre strutture. Le squadre dei pompieri di tutta la provincia si sono quindi occupate della messa in sicurezza e del ripristino di tutto ciò che le raffiche avevano distrutto. Le zone maggiormente colpite sono state Finalese, Albenganese e Alassino.

Non sono mancate ovviamente le bonifiche di zone allagate, l’assistenza in alcuni incidenti stradali e le “normali” emergenze che i vigili del fuoco affrontano ogni giorno. Interventi che, sommati uno all’altro, hanno toccato la cifra di 210 in 48 ore. Un dato che non ha bisogno di commenti e la dice lunga sull’impegno che tutti i pompieri savonesi hanno affrontato per garantire la sicurezza di tutti i cittadini in questi due giorni di festa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da EllyB

    Ieri sera, alle 22,30 sono arrivati per la cantina allagata dei miei… professionali, veloci, hanno fatto probabilmente molto più di quanto fosse strettamente richiesto dal loro ruolo: si sono ingegnati per far attivare l’idrovora anche con un livello d’acqua inadeguato e quando la macchina era inutilizzabile si sono strapazzati in una catena umana con secchi, palette e catini, il caposquadra in pole position a lavorare… siete stati stupendi, Grazie di cuore. Davvero.

  2. Scritto da prometeus

    Dobbiamo ringraziare e rendere onore a questo Corpo di uomini, che in silenzio, senza mai nessun clangore mediatico, con estrema professionalità e rischiando la propria vita per un misero stipendio, tutti i giorni aiutano una popolazione spesso lasciata sola da tutti gli altri Enti.
    W i pompieri