IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lotta, Gran Premio Giovanissimi: ricco medagliere per la Portuali Savona

Savona. Sabato 30 novembre si è svolto al palasport Le Caselle di Arezzo il Gran Premio Giovanissimi di lotta greco-romana e stile libero femminile aperto agli atleti di età comprese tra i 10 e i 15 anni, ossia categorie Ragazzi, Esordienti A, Esordienti B.

Le società partecipanti erano 37, per un totale di 240 atleti. Nello stile libero la Portuali Savona Lotta si è classificata quinta su 15 società in gara; nella lotta greco-romana 12° posto per il team savonese su 37 sodalizi.

La Portuali Savona Lotta ha partecipato con 9 atleti, accompagnati dai tecnici Michele Maggiale e Igor Chessa. La loro soddisfazione per i ragazzi è stata unanime: “Si conclude il Gran Premio Giovanissimi, con un bel bottino di tre ori e tre bronzi e gli altri usciti con onore. C’è ancora molto da lavorare e da crescere e lo faremo al meglio, forti anche di queste nuove esperienze. Siamo comunque orgogliosi e fieri di tutti, siamo una grande squadra e abbiamo un grande futuro davanti. Bravi ragazzi!”.

Nella classe Ragazzi i portacolori savonesi si sono fatti valere in maniera eccellente. Manuel Campagna e Federico Pala, al loro esordio nelle gare nazionali, si sono trovati a combattere nella stessa categoria di peso kg 30. Essendo iscritti cinque atleti, la competizione si è svolta con un girone all’italiana. Quindi, dopo aver affrontato tutti sul tappeto, ai punti i due atleti savonesi sono saliti entrambi sul terzo gradino del podio, conquistando due medaglie di bronzo.

Nella categoria kg 54 Andrea Giordanella, nonostante la grinta nell’incontro per il terzo e quinto posto, non è riuscito a conquistare un gradino del podio.

Sempre nella categoria Ragazzi, ma nello stile libero femminile, l’agguerritissima Michela Chessa ha portato nel medagliere un’oro, affrontando e battendo un’atleta napoletana con il risultato di tre a zero.

Nella classe Esordienti A, nello stile libero femminile categoria kg 44, Ambra Campagna ha affrontato tre atlete, anche lei in un girone all’italiana. Nel primo incontro con una ragazza di Reggio Calabria il successo è stato schiacciante: 5 a 0 e vittoria per schiena. Nel secondo incontro, con un’atleta napoletana, alla seconda ripresa Aurora ha vinto ai punti 10 a 5. La terza avversaria ha fermato Aurora per la scalata al gradino più alto del podio, facendole conquistare comunque un meritatissimo bronzo.

Tra gli Esordienti A di greco-romana la Portuali era rappresentata da Ian Da Silva e David Florescu, rispettivamente nelle categorie kg 40 e kg 57. Non sono riusciti a salire sul podio nonostante entrambi abbiano affrontato la gara con grinta, senza farsi sopraffare dall’emozione per l’esordio in una gara nazionale.

Per i portacolori savonesi nella categoria Esordienti B, invece, Arezzo rappresentava l’ultimo Gran Premio Giovanissimi. A partire dal 2014 entrambi saranno Cadetti.

Nella lotta femminile categoria kg 57 Aurora Campagna, desiderosa di salire sul tappeto per affrontare quest’ultima gara giovanile, ha però dovuto fare i conti con una delusione: essendo in categoria da sola non ha potuto lottare, vincendo comunque una medaglia d’oro.

In greco-romana Matteo Giordanella, kg 73, è salito sul gradino più alto del podio, conquistando la medaglia d’oro. In tutti e tre gli incontri la vittoria di Matteo è stata schiacciante: il primo e il secondo incontro sono stanti vinti per schiena in pochi secondi. Nel terzo incontro, per il primo e secondo posto, disputato contro un atleta del Borgo Prati, con il nuovo regolamento Giordanella ha vinto avendo eseguito due colpi da tre punti e terminando così l’incontro alla prima ripresa.

Con il Gran Premio Giovanissimi si conclude l’anno sportivo 2013. Nel primo semestre del 2014 gli atleti della Portuali, grandi e piccoli, ciascuno nella propria categoria, dovranno disputare numerose gare, dai campionati italiani di categoria agli Assoluti.

L’augurio di tutto il direttivo della Portuali Savona Lotta è di un anno ricco di medaglie e tante soddisfazione per tutti gli atleti che affronteranno le loro gare senz’altro con ancor più grinta e determinazione dell’anno che sta finendo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.