IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, mistero sul “ratto delle renne”: rotonde stradali depredate delle luminarie natalizie foto

Loano/Borghetto S. Spirito. Ai bimbi potremmo pure raccontare che ad averne bisogno era Babbo Natale che si sta preparando per il suo viaggio in slitta: meglio ancora, quindi, se con renne luccicanti pronte a fargli luce nella notte. Ma nella più banale realtà dei fatti che appare agli occhi disincantati degli adulti, si tratta solo di un tristissimo furto natalizio.

Ad essere depredate delle simpatiche luminarie a forma di renna, sono alcune rotonde che si susseguono a Loano, anche al confine con Borghetto Santo Spirito: quelle all’altezza del mercato e della parrocchia dei Cappuccini e un’altra più a ponente. Quattro in tutto, che sono finite chissà dove.

Così qualche burlone – o qualche ladro natalizio deciso ad illuminare le proprie festività a costo zero o a raccimolare qualche soldo rivendendole – ha spento alcune zone di città in un momento in cui oltretutto qualche luccichìo avrebbe fatto bene all’umore di chi si è stufato di sentir parlare sempre di crisi e depressione.

Ora il Comune sporgerà denuncia contro ignoti, mentre su Facebook c’è già chi parla del “ratto delle renne” e fa ipotesi su complotti e intrighi alla 007. Si attendono quindi torbide richieste di riscatto: anche da Babbo Natale che, con questa crisi, potrebbe anche aver deciso di sottrarre illecitamente qualche “autista” per la sua potente slitta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    @quovadisdomine, con i “se” non si è mai concluso nulla. Hai voglia di smentirci pubblicamente? Allora fai l’investigatore e datti da fare per scoprire chi ha sottratto le renne. A quel punto poi puoi venire a contestare le nostre opinioni eventualmente errate. Noi (io e @Thinky) abbiamo semplicemente delle idee su dove possano essere finite le renne, nomi e cognomi non ne abbiamo fatti. Hai altro da dirci? Sennò sei pregato di commentare per conto tuo. Buon Natale senza renne.

  2. Scritto da sirius b

    Questi riccastri con villone e suv, propio vero che non si smentiscono mai…..
    Ormai in Italia è guerra dichiarata tra i poveri e i ricchi, che tristezza, come ci siamo ridotti…

  3. ThinkyWinky
    Scritto da ThinkyWinky

    Eh gia quovadis… indubbiamente molto più facile dare titoli che esprimere una opinione… perchè per esprimerla bigona averlo, un cervello, seppur stupido…
    Ma secondo te, dove se le mette uno tre o quattro renne grandezza naturale tutte illuminate? Nel bagno? Sull’albero? O in un mega giardino o le rivende a chi ha un mega giardino!
    Diobono che testa.

  4. Scritto da El Rey del Mundo

    @quovasdomine, con i “se” non si è mai concluso nulla. Hai voglia di smentirci pubblicamente? Allora fai l’investigatore e datti da fare per scoprire chi ha sottratto le renne. A quel punto poi puoi venire a contestare le nostre opinioni eventualmente errate. Noi (io e @Thinky) abbiamo semplicemente delle idee su dove possano essere finite le renne, nomi e cognomi non ne abbiamo fatti. Hai altro da dirci? Sennò sei pregato di commentare per conto tuo, grazie e buon Natale anche a te.

  5. quovadisdomine
    Scritto da quovadisdomine

    X ThinkyWinky e El Rey del Mundo : se in futuro dovesse saltar fuori chi ha realmente rubato le renne e non fosse un appartenente alle categorie accusate sareste cosi’ onesti intellettualmente da chiedere scusa dell’ accusa gratuita o no?
    Perche’ e’ facile e comodo dare aria ai polmoni … secondo me anche un po’ stupido ma e’ un parere come un altro …