IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, International Fight Show: ecco tutte le sfide del “Memorial Domenico ‘Mimmo’ Polizzano” foto

Loano. Si avvicina l’evento di riferimento, in Liguria, per gli appassionati di sport da combattimento. Sabato 7 dicembre alle ore 20 torna infatti, come ogni anno, al palazzetto dello sport di Loano, International Fight Show “Memorial Domenico ‘Mimmo’ Polizzano”.

Anche per questa edizione, nuovamente patrocinata dall’assessorato allo Sport del Comune di Loano, l’organizzazione del maestro Giovanni Perlungher ha fatto le cose in grande, dando vita ad un sapiente mix dei più validi atleti locali, nazionali ed internazionali, secondo la formula che ha fatto il successo di questa manifestazione sempre più all’attenzione dei media.

La serata si aprirà all’insegna dei guantoni “savonesi” e vedrà opporsi Marouane Citali (Muay Thai Centro Storico Genova), ad Andrea “Casu” Casubolo (Team Polizzano Perlungher), Mattia Accetti (Fighters Team Capriolo) a Michel Maimeri (Sport Center Savona), Elias Hurtado (Muay Thai Centro Storico Genova) a Daniele Schinca (Team Polizzano Perlungher). Il ritorno post infortunio al ring di Roberto Strafallaci (Team Lo Bue Albenga) contrapporrà il titolato atleta ingauno al francese Emmanuel Noyez (Kimedojo Nice). In campo femminile la forte e giovanissima belga Laurinne Geerebaert (Team Domingos) sfiderà l’italiana Pamela Visalli (Golden Fighter).

La tappa loanese del circuito Fight1, All4Glory, valido per le selezioni di oktagon 2014, metterà a confronto le eccellenze del K1 italiano che si combatteranno il diritto di calcare il più prestigioso ring italiano. Le sfide in programma: Imane Hamza (Grifa Gym) contro Francesco Tadiello (Maverick Boxing Gym), Gugliermo Carata (Helios Team) contro Simone Del Vecchio (Dna Wellness Club), Bonat Enderso (Sporting Club) contro Fabio Di Marco (Team Satori), Marco Re (Yamabushi Gym Rho) contro Enrico Piensi (Fighters Club Capriolo).

Culmine della serata, ovviamente, il torneo internazionale “Memorial Domenico ‘Mimmo’ Polizzano”, che da quest’anno diventa trofeo e prende il nome di 1° “Trofeo Molo 8.44”, nel quale il campione turco Aydin Tuncay difenderà la cintura conquistata nel 2012 dagli attacchi di Wallid Haddad (Francia), già tra i finalisti del Code Dragon, Sergio Kalazic (Bosnia Erzegovina) e dall’italianissimo Saro “The Sicilian Don” Presti, Kombat League world champion K1 rules -72,5 kg, WFF world champion K1 rules 69,853 kg, WFF world champion K1 rules 72,5 kg che, proprio sul ring di Loano, disputerà il suo 100° match professionistico in carriera.

Dice il maestro Giovanni Perlungher: “Anche quest’anno tutto lo staff Perlungher Promotion si è mobilitato per organizzare uno spettacolo sempre più meritevole di onorare degnamente la memoria del nostro compianto Maestro Mimmo Polizzano. Match di livello ogni anno più alto e spettacolo curato sin nei minimi dettagli. Novità ‘extrasportiva’ di quest’anno una lotteria, con spettacolari premi quali televisori, smartphone, elettrodomestici, eccetera, per coinvolgere e divertire maggiormente il pubblico nel corso della serata”.

L’evento, che verrà trasmesso in televisione dalle emittenti RaiSport e Italia 2, avrà la sua conferenza stampa di presentazione, con effettuazione del peso ufficiale degli atleti, sabato 7 dicembre alle ore 11, presso la sala consiliare del Comune di Loano.

Nelle foto: Daniele Schinca e Andrea Casubolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.