IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, ancora un furto “natalizio”: depredata una casetta del mercatino

Più informazioni su

Loano. L’assunto “A Natale sono tutti più buoni” non comprende sicuramente la categoria dei ladri, almeno a Loano.

Otto giorni fa, alcuni sconosciuti avevano depredato delle simpatiche luminarie a forma di renna due rotonde poste lungo la via Aurelia. Un paio di giorni dopo, due di queste erano state rinvenute all’interno di un sacco abbandonato, mentre altre due non sono più state trovate.

Oggi pomeriggio l’addetta ad una casetta del mercatino di Natale, nel Giardini San Josemaria Escrivà, ha trovato una sgradita sorpresa. La porta d’ingresso è stata forzata ed è stato rubata gran parte del materiale che era riposto al suo interno. Il furto è stato compiuto durante la notte.

Tra tutte le casette che danno vita al mercatino, una sola è stata “visitata” dai ladri che, forse appagati dal bottino o forse timorosi di essere scoperti, non hanno portato via nulla dalle altre.

Ogni casetta è curata e gestita da un esercente commerciale loanese. Quella depredata è proprietà del negozio Smart Smoke. Il titolare, una volta appresa la notizia del furto, ha preannunciato che sporgerà denuncia.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Borghetto Santo Spirito per i rilievi del caso e per acquisire i filmati della videosorveglianza, in modo tale da cercare di risalire agli autori del gesto. Hanno inoltre raccolto dei campioni di mozziconi di sigaretta, dato che i ladri, mentre compivano il furto, li hanno abbandonati proprio sul luogo del misfatto. Considerato che gran parte del bottino consisteva in sigarette elettroniche e ricambi, forse la loro intenzione è quella di dire addio alle tradizionali “cicche”…

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Colpire pesantemente i “piccoli reati” è l’unico sistema per poter sperare di evtare di dover poi perseguire i reati “grossi”.
    .
    Ripristinare la “gogna” potrebbe risolvere il problema ……

  2. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Roba da pazzi…..