IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Leo Club Alassio “Baia del Sole”: un libro didattico in dono alle scuole elementari per affrontare il tema della disabilità

Alassio. Il Leo Club Alassio “Baia del Sole”, associazione giovanile del Lions Club International, fornirà, ai giovani scolari di Alassio e Moglio, il libro didattico “Alla ricerca di Abilian”, racconto istruttivo, corredato di esercitazioni, per affrontare il tema della disabilità, mezzo scelto per l’attuazione del Progetto Lions-Leo Kairòs.

“Il Leo Club Alassio – afferma il presidente Luca Russo – ha accettato di aderire con convinzione al Tema di Studio Nazionale (TeSN) Kairòs, progetto guidato da un motto: ‘La diversità non è un limite ma una risorsa’. E’ proprio questa la peculiarità del nostro service e del nostro rivolgerci ad un ambiente cosi ricettivo come le scuole primarie, infatti, l’obiettivo ultimo, perseguibile attraverso i libri e i manuali che forniremo, deve essere quello di sviluppare una ‘integrazione al contrario’, attraverso la creazione di situazioni in cui normodotati provino ad agire come i ‘diversi’ e in cui non si cerchi di rendere il diverso uguale a noi ma, piuttosto, si provi a scoprire le meraviglie della sua diversità”.

“La metodologia d’azione – afferma l’addetto TeSN per il distretto Leo 108ia3 Tommaso Buschiazzo – prevede che i docenti seguano i manuali attraverso i quali viene proposta un’attività ludico-riflessiva che consenta ai ragazzi di provare esperienze concrete sulla disabilità-diversità e di analizzare le proprie emozioni a riguardo. Giocare o disegnare al buio, scrivere con dei guantoni, mettersi in gioco per riuscire a comunicare con dei compagni di classe che non vedono o non sentono, giocare con un altro bambino che non può muovere le gambe o le braccia sono attività che ci permettono di vivere un’esperienza di diversità, che è normalità per alcune persone”.

“L’aver trovato – continua Russo – così grande attenzione, da parte di docenti e direzione, mostra come il nostro sistema scolastico sia sempre particolarmente sensibile al tema della disabilità, dell’integrazione e dell’uguaglianza. Per tale motivo vogliamo rivolgere il nostro ringraziamento alle classi IA e IB, IIA, IIIA, IIIB, IVB e VB della scuola primaria di Alassio, al doposcuola della frazione Moglio e all’assessore alle Politiche Educative vicesindaco Zioni, che anche in questa occasione hanno permesso al Leo Club, come già avvenuto per altri temi di sensibilizzazione in passato, di concentrare la propria attenzione sui nostri giovanissimi studenti rendendoci sempre più convinti che questa scuola basata su accoglienza e dialogo sia luogo d’elezione per far crescere culturalmente ragazze e ragazzi del domani”.

Il Leo Club è un’associazione giovanile internazionale, rivolta a membri di età compresa tra i 14 e i 30 anni, che opera sull’intero territorio nazionale con particolare attenzione a quelle che sono le esigenze dei giovani, sposando e proponendo iniziative di vario genere che vanno dall’organizzazione di feste ed eventi di raccolta fondi, alla sensibilizzazione verso la tutela del nostro ambiente e della nostra cultura, alla promozione dello sport come veicolo di integrazione ed amicizia… e tante altre iniziative benefiche.

Ogni Leo Club fa parte di un ente organizzativo più vasto, il Multidistretto, distinto in singoli Distretti locali. Il Leo Club Alassio, giunto ad decimo anno di attività, fa parte del Distretto Leo 108ia3.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.