IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tensioni durante le proteste, il Coordinamento forconi: “Chi vuole fare casino è pregato di starsene a casa, la nostra è una manifestazione pacifica” foto

Più informazioni su

Savona. La protesta dei forconi continua a Savona e, più che a macchia d’olio, dilaga a macchia di leopardo con gruppi incontrollati che agiscono per contro proprio. In tarda mattinata è stata paralizzata anche la viabilità di corso Ricci. Dal movimento “ufficiale” arriva l’invito, netto e fermo, alla calma.

Micaela Branchetti del Coordinamento dei “forconi savonesi” sottolinea: “Ci stiamo dissociando dai gruppi autonomi. Ci sono blocchi che non sono autorizzati e non sono richiesti da noi. Stiamo attuando il presidio in piazza Saffi, dove non è successo niente: si svolge in maniera pacifica, accompagnato dalla polizia”.

“C’è qualche gruppo di giovani che cerca provocazione. Ma stiamo chiedendo a tutti di non andare contro le forze dell’ordine, in alcun modo. Le forze dell’ordine sono con noi, sono nelle nostre stesse condizioni… In tante città d’Italia hanno manifestato, si sono tolti i caschi e non ci sono state risse. Chi vuole fare casino è pregato di starsene a casa. L’Italia ha solo bisogno di manifestare pacificamente. Non siamo in guerra civile” aggiunge.

“Ci è legittimo chiedere che si licenzino tutti questi politici corrotti che sono al governo oggi, a nome della nostra Costituzione. Vogliamo arrivare a questo pacificamente. Quella di fare risse, invece, è una guerra tra poveri, che non deve mai avvenire” conclude Micaela Branchetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Belan
    Scritto da Belan

    Ecco, appunto….perchè da una bella idea sta degenerando . Soprattutto con i ragazzini che credono di poter fare quello che vogliono insultando chiunque!!

    Dovrebbero le scuole iniziare a dare sospensioni a chi si assenta in questi giorni e non presenta un certificato medico SERIO.

    E’ ora di finirla con le pagliacciate…..e ci vuole rispetto a chi manifesta pacificamente senza insultare il prossimo o creargli disagio.