IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrovie, l’assessore Vesco scrive a Trenitalia: “Orario on line, correggere subito gli errori”

Più informazioni su

Regione. Il treno c’è ma non si vede, almeno non nell’orario on line di Trenitalia. Succede anche questo: non solo ritardi dei treni che funestano le ordinarie giornate dei pendolari liguri, ma anche un orario on line con troppi errori, dove non compaiono alcuni convogli e fermate che invece esistono nella realtà.

E tutto ciò non è frutto di un burlone armato di scolorina, ma degli errori commessi da Trenitalia nella trascrizione on line, tanto da scatenare le proteste degli utenti e dell’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco (nella foto), che, subissato di lamentale per le discrepanze tra i treni esistenti e le omissioni dell’orario on line, ha preso carta e penna e ha scritto all’azienda.

“Chiediamo – scrive Vesco – di sistemare quanto prima tutti gli errori presenti sull’orario on line che vanno oltretutto a svantaggio di Trenitalia ed evitare per il futuro che tutto ciò possa ripetersi, pubblicando solo gli orari completi e sottoposti ad un’attenta verifica, anche per non incorrere in ulteriori allarmismi”.

Nella sua lettera l’assessore Vesco segnala inoltre a Trenitalia il sovraffollamento sul regionale 11334 in partenza dalla Spezia alle 6,11 con arrivo a Genova Brignole alle 7,42 e chiede all’azienda la sostituzione di due delle carrozze previste attualmente con altrettante a doppio piano, in modo da incrementare i posti e offrire ai pendolari condizioni più umane di viaggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sudor
    Scritto da sudor

    E’ normale che Genova Piazza Principe
    e
    Genova Piazza Principe Sotterranea
    vengano considerate due stazioni distinte?
    Cercando una soluzione di viaggio fra Savona e Milano, se il regionale parte da Savona e arriva a Genova Piazza Principe Sotterranea, poi l’ Intercity parte da Genova Piazza Principe e arriva a Milano, non si riesce a fare il biglietto on-line perché secondo il sistema le due stazioni di genova non sono collegate!!!!!!!!!!!!!!! Quando invece bastano max 5 minuti a piedi………