IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Evasione Gagliano, il criminologo Francesco Bruno: “È pericoloso, può compiere nuovi reati”

Savona. “Avete notato che scappa tutte le volte che sta per finire la pena? Probabilmente non si sente pronto a affrontare la vita sociale fuori dal carcere”. Così il criminologo Francesco Bruno commenta l’evasione di Bartolomeo Gagliano, detenuto nel carcere di Marassi e fuggito ieri dopo un permesso premio.

“Spero lo prendano presto – afferma Bruno – perché è pericoloso e può compiere nuovi reati contro la vita. Certo, non è un serial killer classico, è un malato che probabilmente non è stato curato per questa sua specifica patologia”.

Nel frattempo continuano le ricerche su tutto il territorio nazionale e proseguono gli accertamenti sulla segnalazione arrivata dal pronto soccorso di Lavagna, anche se al momento sembra che l’uomo avvistato dai medici stanotte non sia Bartolomeo Gagliano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da PersonaComune

    …tralasciamo le cose che vengono gonfiate dai giornali o persone…tipo..pistola non pistola..ecc….andiamo ad analizzare la situazione ancora più grave…ma ci rendiamo conto della gravità del fatto??..della gravità di come vengono gestite le situazioni??…di come si gioca con la sicurezza delle persone?……tanto per iniziare vorrei che qualcuno mi spiegasse e motivasse a cosa sarebbe dovuto un “permesso premio” a una persona che ha compiuto determinate azioni ed ha un trascorso come quello dell’interessato…perchè…Signori e Signore…tutti siamo stati in punizione da piccoli..ma nessuno era premiato dai genitori mentre scontava la “pena” dopo averla combinata grossa (e stiamo parlando di cavolate a confronto dei fatti che leggiamo)!!… io davvero non me ne capacito di come si possa arrivare a dare un permesso premio in questa situazione….inoltre leggo che non sarebbe la prima volta che esce in “permesso” senza poi rientrare…quindi il problema lo sposterei oltre alla persona interessata e andrei a individuarlo con quelle persone che hanno permesso la recidività del comportamento…mi chiedo stupidamente….chi sono??..medici??..giudici??..avvocati??..tra tutti questi che girano intorno alla vicenda…possibile che non ce ne sia stato uno a dire….”Signori ma cosa stiamo combinando ancora??”….”..è andata bene la prima che lo abbiamo ritrovato..evitiamo una seconda!”…e invece apprendo che almeno 5 volte sia capitato!!!!!…questo lo si capisce anche dal testo dell’articolo qui sopra.. e che riporto: “Avete notato che scappa tutte le volte che sta per finire la pena? Probabilmente non si sente pronto a affrontare la vita sociale fuori dal carcere”. Così il criminologo Francesco Bruno commenta l’evasione di Bartolomeo Gagliano, detenuto nel carcere di Marassi e fuggito ieri dopo un permesso premio.
    Per darvi un’idea dello stato d’animo delle persone ( che ora si trovano invase di informazioni, di foto, di articoli, di allarmismi e vengono a conoscenza di una persona che prima forse non sapevano nemmeno dell’esistenza)…voi… giudici, medici, operatori cim,avvocati,parenti immersi in questa realtà da anni..immaginate per un momento se ora per questa vostra stupidata, mancata valutazione, superficialità, capitasse qualcosa come nel passato…che capiti a una prostituta, una donna, un bambino o panettiere che sia….ma con quale coraggio dentro di voi riuscireste ancora a parlare con la vostra coscienza??…e se capitasse tra le mani del personaggio…vostra moglie, figlia, persona car…vi rendete conto che non siete in grado di proteggere la sicurezza nemmeno delle persone che vi stanno vicine??…….poi penso ai parenti….con quale coraggio riuscite a dire nei video…era una persona tranquilla..normale..SI è ARRABBIATO PERCHE NON POTEVA TORNARE A NATALE….mi chiedo anche la vostra capacità di capire la gravità dei fatti dov’è??…ora smetto ma ne avrei ancora da scrivere….tanto so che nessuno risponderà..sarà un’altra causa persa…perchè di questo errore, che vada bene o male, non si avranno responsabili e tanto meno avranno pene da pagare….visto che in situazioni come queste si hanno permessi premi…figuriamoci quale provvedimento ci sarebbe!!…….vorrei davvero che qualcuno mi rispondesse…mi convincesse che quello che ho scritto sono solo cavolate e che lo stupido sono io che mi faccio problemi per nulla!!…con la speranza che non accada nulla…spero che si chiuda presto la ricerca di questo personaggio che manifesta la voglia di natale con una fuga.

  2. Scritto da casak

    questi criminologi hanno la patente per spiegare i motivi che ci sono dentro il cervello ….. spiegazioni spesso da manuale che possono danneggiare ulteriormente la persona….