IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concorso pianistico “Città di Albenga”: 121 iscritti per un’edizione ricca di importanti novità foto

Albenga. E’ stato presentato questa mattina nella sala degli Stucchi del Comune di Albenga, alla presenza del sub-commissario Valeria Fazio, del presidente della Fondazione Oddi Paolo Torrengo, della consulente musicale Isabella Vasile, del dirigente del 2° Settore Massimo Salvatico, e di un folto pubblico in rappresentanza dell’associazionismo locale, la 26° edizione del concorso pianistico “Città di Albenga”, valido anche quale 3° “Memorial Maria Silvia Folco”.

Il concorso è notevolmente cresciuto e si annuncia con alcune importanti novità. Diventato internazionale, vede le categorie della sezione Solisti passare ad otto: si parte dai Pulcini per arrivare all’Eccellenza, dove non è previsto alcun limite di età. Mentre sono rimaste quattro le categorie della sezione Quattro mani.

Ai vincitori verranno assegnati concerti-premio di assoluto prestigio tra cui un concerto pubblico per pianoforte solo presso il consolato italiano di Nizza (Théatre Garibaldi). Si è aggiunto un premio dedicato alla memoria di Giuseppe Verdi, di cui ricorre il bicentenario della nascita.

La giuria è stata completamente rinnovata ed è formata da professionisti di fama internazionale nel campo del concertismo pianistico, ai quali è stato affiancato un esperto didatta per i più piccoli. Il presidente di giuria è Stefano Fiuzzi; gli altri membri Gian Maria Bonino, Angela Colombo, Giuseppe Maiorca, Claudio Proietti, Luca Rasca.

Tutte queste importanti novità legate ad una promozione molto mirata. Basti pensare alla spedizione, oltre che tramite i soliti canali istituzionali, anche via internet e social network, alle inserzioni sulla rivista “Suonare news”, all’accordo con il sito musicale “Pianosolo”, oltre al rinnovato accordo con “Fazioli”, lo strumento definito la “Ferrari del pianoforte”, hanno fatto si che quest’anno, nonostante il periodo di crisi e la concomitanza con altri importanti concorsi, si raggiungesse la quota di oltre 120 iscritti, provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero (Brasile, Corea, Messico e Svizzera). Un vero e proprio record. Un grande successo per il concorso e per tutta la città, tanto è vero che alla stampa del libretto hanno contribuito oltre venti esercenti del centro storico.

Anche quest’anno si è ottenuto il fondamentale contributo della Fondazione De Mari. Un contributo è stato concesso anche dalla Camera di Commercio di Savona. Il concorso gode del patrocinio della Regione e della Provincia di Savona.

Gli iscritti sono così suddivisi. Tra i soliti, Categoria Pulcini 12, Categoria A 15, Categoria B 9, Categoria C 14, Categoria D 10, Categoria E 11, Categoria F 17, Eccellenza 21. Tra le Quattro mani, Categoria I 1, Categoria G 4, Categoria H 1.

Un totale di 121 iscritti e con un picco importante tra le categorie superiori e l’eccellenza che fa affermare agli organizzatori con un certo orgoglio che il concorso si è nuovamente classificato tra i più importanti del panorama nazionale e non solo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.