IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commento su blog di Alassio, querela per l’ingegner Canavese. Galtieri: “Una gogna per lesa maestà”

Alassio. “Si vede che ad Alassio hanno ripristinato il reato di lesa maestà”. E’ il commento di Angelo Galtieri, voce dell’opposizione locale che prende le difese, in questo caso, dell’ingegner Gian Luigi Canavese. Quest’ultimo è stato querelato dall’esecutivo della città del Muretto per il suo blog “alassio2011.blogspot.it” in cui sarebbero apparsi commenti – recita la delibera che dà mandato al sindaco Canepa per presentare la denuncia – “altamente lesivi dell’immagine della civica amministrazione”.

“Non avrei mai creduto che un’amministrazione cittadina ad Alassio poteva arrivare al punto di ritenere opportuno querelare la sua persona per pubblicazione di un commento – osserva Galtieri – Eppure devo ricredermi, così come non ritenevo possibile vedere assessori per un week end, non credevo che avrei visto assegnare beni del patrimonio comunali per impegni elettorali, non credevo neanche che avrei dovuto assistere ad un oscurantismo amministrativo che blocca tutti i canali di comunicazione verso i cittadini ma è successo. Quindi non non si sorprenda se oggi si arriva a porre le condizioni per bloccare il blog che era l’ultima agorà di questa città”.

“Un’agorà – prosegue – dove purtroppo non tutti gli interlocutori si sono comportati con etica politica ma questo è e rimane sempre meglio dell’assordante silenzio a cui ambirebbe questa maggioranza”.

Il portavoce di Insieme X Alassio sottolinea anche il ricorso ai legali alle spese del contribuente: “Neanche la dignità di andare da un’avvocato esterno all’amministrazione quindi da pagare di tasca propria ma attraverso l’avvocatura dell’ente”.

Infine Galtieri (che ha postato una foto ironica con l’ingegnere alla gogna) rivolgendosi a Canavese conclude: “Posso solo dirle che per quello che vale lei gode come sempre e più di sempre della mia stima personale e la solidarietà di tutto il gruppo che ho l’onore di rappresentare. Se posso permettermi vorrei girarle quale contributo alle spese legali a cui andrà incontro tutti i gettoni di presenza maturati e maturandi da qui alla fine della causa quale piccolo sostegno, a cui spero se ne aggiungano altri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Biagio MURGIA

    dipende da che cosa ha scritto il sig. CANAVESE, perchè non tutto è critica e non tutto è satira… Se si sono superati i limiti, come credo che sia, è giusto che uno si quereli per la propria dignità e per gli elettori che rappresenta e che gli hanno dato il loro voto. Mi sembra che il buon ANGELO GALTIERI stia scadendo sempre più in basso… politicamente parlando….

  2. Ippolito
    Scritto da Ippolito

    Galtieri tu e Canavese una qualità l’avete di sicuro siete della stessa FORZA tu devi imparare a scrivere in italiano e lui il rispetto per gli altri