IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle, cani da caccia sull’Aurelia: un incidente foto

Celle Ligure. Cani incontrollati in mezzo alla strada mandano in tilt il traffico veicolare. E’ successo sull’Aurelia, tra Albisola e Celle, questa mattina. Due segugi, un maschio e una femmina di colore marrone dotati di collare con campanaccio, sono arrivati improvvisamente sulla carreggiata.

Alcuni automobilisti in autonomia hanno cercato di invitare gli altri alla prudenza e fermare gli animali, ma senza successo. Si è verificato un tamponamento, per la brusca frenata e l’asfalto reso viscido dalla pioggia. Il bilancio è di un ferito non grave, soccorso da ambulanza e 118.

Questo il racconto di una signora che si trovava sul posto: “I vigili di Celle Ligure, che casualmente stavano viaggiando in direzione di Albisola, si sono fermati senza però regolare il traffico, nonostante i cani e le persone a piedi in mezzo alla strada che cercavano di fermare i cani molto spaventati”.

“Personalmente – prosegue – ho gridato ai vigili almeno di fermare le auto e sono stata invitata prima ad andarmene e poi a provare a prendere i cani con il guinzaglio del mio. Con un gruppo di uomini e cani siamo riusciti a spingere i cani sulla collina di Pecorile, ma dopo 15 minuti sono tornati sulla strada in tre”.

“Si è sentito anche un colpo di fucile e la voce probabilmente di un cacciare che cercava di richiamare i cani – aggiunge la donna – Assurdo cacciare a pochi metri dalla strada sia per la pericolosità della caccia stessa in mezzo all’abitato sia per il rischio alto che i cani, seguendo tracce, finiscano in strada. Spero sia fatta chiarezza”.

“Sono indignata per la situazione ed anche per la gestione della stessa. Non mi sento sicura sapendo che cacciano in mezzo all’abitato e che rischio un incidente in moto perché i cani sono liberi di arrivare sull’Aurelia” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da davide grifone

    Più conosco i cacciatori meno approvo la caccia.

  2. Scritto da charlie brown

    Bisognerebbe abolire i cacciatori ancora prima della caccia.

  3. Scritto da proteus

    Se corrisponde al vero quanto scritto nell’articolo in relazione ad una non meglio identificata pattuglia di vigli urbani, sarebbe veramente grave tale comportamento. Auspico che chi dovere effettui le relative indagini per appurare la verità, con relative eventuali sanzioni ai colpevoli.

  4. Scritto da Alex_74

    Ma come? Se non riaprivano la caccia c’erano i giornali che parlavano di cinghiali che ci avrebbero invasi, portandoci all’estinzione e sostituendosi a noi come razza dominante del pianeta…

  5. Scritto da sky72

    ormai per ammazzare un cinghiale verrebbero anche a spararti in giardino…….a Vado Ligure non molto tempo fa hanno organizzato una battuta in mezzo alle fabbriche a pochi metri da operai al lavoro……e non me lo sto inventando perchè ero uno degli operai in questione……tutto ciò è vergognoso