IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camera Commercio, seminario per le imprese esportatrici del Savonese

Savona. La Camera di Commercio di Savona organizza una giornata formativa per le imprese esportatrici della provincia di Savona sul tema “Spedire all’estero senza rischi”. Il seminario, gratuito, è in programma venerdì 6 dicembre nella Sala Magnano di Palazzo Lamba Doria dalle 14,30 alle 18,30.

La giornata di studio savonese rappresenta l’occasione per evidenziare l’importanza per gli operatori di una corretta valutazione e programmazione dei costi ed una consapevole eliminazione dei rischi nel trasferimento fisico delle merci all’estero per mettere a riparo utenti (esportatori/importatori) e operatori (vettori spedizionieri/assicuratori) da inutili e costose controversie.

Relatore dell’incontro, che si aprirà con il saluto introduttivo del segretario generale della Camera di Commercio di Savona, Eliana Tienforti, è Maurizio Favaro, giornalista pubblicista (collaboratore di Ipsoa, Il Sole 24 Ore, Il Giornale della Logistica, Trasporti News), consulente per il commercio estero di Confindustria Venezia e responsabile di un consorzio di industrie venete per l’esportazione, è professore a contratto presso l’Università Cà Foscari di Venezia.

Contenuti specifici della relazione riguardano i ruoli dell’esportatore, dello spedizioniere e del vettore, le responsabilità dei soggetti interessati alle operazioni di spedizione e di trasporto; il trasporto come leva competitiva ed elemento che qualifica le vendite; il contratto di trasporto a confronto con il contratto di spedizione (implicazioni per i proprietari delle merci nella scelta tra trasporto e spedizione); il limite di responsabilità e di risarcimento di vettori e spedizionieri per danni e perdite su merci viaggianti.

Saranno anche trattati gli Incoterms della Camera di Commercio Internazionale (serie di regole e di termini del commercio validi in tutto il mondo), visti come fattore di successo per l’esportatore che li sa usare bene in quanto l’imprecisione nel loro uso crea rischi non necessari. La relazione indicherà alcune semplici regole per individuare senza errori il percorso privo di ostacoli e suggerirà come eliminare i problemi della resa Ex Works (Franco Fabbrica): una clausola densa di incognite e imprevisti per l’esportatore in quanto quasi sempre i vantaggi offerti al venditore sono solo apparenti. Quando può essere usata senza rischio? Domande e dibattito concluderanno il convegno, che è indirizzato in prima battuta a responsabili commerciali, responsabili logistica, addetti ufficio estero, spedizioni, ufficio legale, professionisti del commercio estero, vettori e spedizionieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.