IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Seconda Categoria: l’Altarese torna a casa e si riprende il primato risultati

Altare. Dopo oltre un mese, l’Altarese torna a giocare sul campo di casa. E per i tifosi giallorossi, è un giorno di festa. Travolgendo il Valleggia con un sonoro 4 a 0, l’undici di mister Ermanno Frumento si è riportato solitario al comando.

A tre giorni di distanza dal successo nel recupero con il Bardineto, ottenuto nella serata di giovedì a Carcare, l’Altarese ha così completato l’operazione sorpasso, approfittando del turno di riposo degli stessi neroverdi, ora seconda forza del girone.

I quartieri alti della graduatoria si stanno ricompattando ed il Bardineto è stato affiancato dal Pontelungo. Gli albenganesi condotti da Alessandro Giunta, che però devono ancora riposare, hanno battuto il Plodio per 3 a 0 sul campo di Leca. Per i granata è la settima vittoria in tredici partite.

Si fa sempre più temibile il Val Prino, che ha preso la leadership tra le compagini della provincia di ponente e si trova a 3 sole lunghezze dalla vetta. Gli imperiesi, davanti al pubblico amico, hanno prevalso per 2-1 sul Borgio Verezzi. Brutto periodo per i rossoblù della presidente Paola Bergallo, che hanno perso 4 delle ultime 5 partite giocate.

Riprende quota il Città di Finale. La formazione guidata da Fabio Zanardini ha schiantato il Santo Stefano al Mare con il risultato di 4 a 0, portandosi a ridosso dei rivali odierni, che occupano l’ultimo posto buono per accedere ai playoff.

Appaiata al Santo Stefano, ma con una partita giocata in più, c’è la Nolese. I biancorossi condotti da Riccardo Tamburini si sono imposti al Salvi di Cengio per 1 a 0. La partita è stata decisa da una punizione vincente di Garzoglio allo scadere, che ha condannato i padroni di casa all’ottava sconfitta consecutiva.

Nell’unica partita a reti inviolate della giornata, l’Aurora Calcio ha pareggiato con la Sanremese, al glorioso Comunale di corso Mazzini. I cairesi mantengono 2 punti di vantaggio sugli stessi matuziani e, quindi, sulla zona playout.

Pareggio anche a Savona Santuario, tra Speranza e Virtus Sanremo. Un gol per parte ha sancito il quarto segno “X” per i rossoverdi di mister Massimiliano Rossi. Una sola vittoria nelle ultime sei partite ha portato i savonesi ad uscire dalla zona playoff che, comunque, si trova solamente 2 punti sopra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.