IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5, il Priamar cede (9 a 5) con il Città Giardino e chiude l’anno al terzo posto risultati

Genova. Un super Riviello non basta al Priamar per tornare a casa almeno con un pareggio.

Vince il Città Giardino (9 a 5) e va in archivio un 2013 che, almeno nella seconda parte, ha visto i savonesi grandi protagonisti del campionato di Serie C di calcio a 5.

La squadra di mister Carlini non esce ridimensionata dal big match che ieri ha chiuso la settima giornata visto che di fronte aveva una delle compagini meglio assortite tra quelle iscritte al torneo.

La classifica “definitiva” dell’anno solare vede proprio le due avversarie di ieri appaiata al terzo posto con 15 punti alle spalle del Tigullio, prima a punteggio pieno e del San Lorenzo a tre lunghezze dalla vetta.

Tornando al match contro il Città Giardino, l’impatto del Priamar con la partita è subito sbagliato con i padroni di casa che scappano subito sul 2 a 0.

Dopo poco, Riviello prova ad accorciare le distanze ma è solo un fuoco di paglia visto che i padroni di casa trovano subito l’uno-due che li porta sul 4 a 1. Chiude la prima frazione Pensa che fissa il risultato sul 4 a 2.

Nella ripresa non cambia la partita e i genovesi trovano in poco tempo il massimo vantaggio portandosi sul 6 a 2.

Quando tutto sempre finito, il Priamar reagisce rabbiosamente e trascinata da Riviello, autore di una tripletta, si porta su un clamoroso 6 a 5.

Il Città Giardino sembra in bambola e ancora una volta Riviello colpisce il palo interno, la palla arriva al portiere savonese Bugna a cui vengono inspiegabilmente fischiati i 4 secondi; dalla punizione dal limite arriva il 7 a 5 che interrompe la remuntada savonese.

Ora il campionato va in letargo, si torna in campo il 10 gennaio sul campo del Molassana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.