IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto Progetto Calcio: pareggiano sia la prima squadra che gli Allievi risultati

Borghetto Santo Spirito. Per il penultimo turno del girone di andata si sono affrontate Val Lerone e Borghetto: ad Arenzano è finita 3 a 3.

Al 2° un’imbucata mette Balbi davanti al portiere locale: al secondo tocco la punta insacca in rovesciata. Nemmeno il tempo di ripartire e i padroni di casa pareggiano approfittando di una marcatura saltata. Gli ospiti fanno girare bene la palla, ma manca qualcosa per concretizzare al meglio la mole di gioco prodotta, ed è il più esperto Val Lerone a riportarsi in vantaggio al 42° grazie ad un’incomprensione tra due difensori del Borghetto.

La ripresa vede subito gli ospiti sugli scudi e all’11° è ancora Balbi a riportare la partita in parità, con uno spunto personale. I granata non mollano e passano in vantaggio al 33° con un eurogoal di Leocadia dopo un’azione fulminea. Il Borghetto pregusta già la vittoria, ma al 43° il Val Lerone trova il pari grazie ad un’ulteriore ingenuità difensiva.

Il Borghetto allenato da Marco Biale ha giocato con Piccardo; Briozzo (s.t. 18° Pittella), Santelia, Zimbardo, Reale, Leocadia; Ciangherotti, Pastorino (s.t. 24° Torterolo), Contratto (s.t. 11° Angelucci), Balbi, Manelli; a disposizione Accame, Sabìa, Surace, Cambiano.

Nel campionato Allievi “B”, classe 1998, il Borghetto Progetto Calcio ha pareggiato 1 a 1 sul campo dell’Argentina.

Pareggio che sa di occasione persa per i giovani granata, al cospetto di una formazione superata sul piano dell’organizzazione del gioco. Primo tempo ottimo per il Borghetto, con manovra fluida a due tocchi, grande circolazione della palla, solidità difensiva e il solo limite delle polveri un po’ bagnate in attacco. E’ invece inaspettatamente l’Argentina a passare al 32° su calcio di punizione, approfittando di un piazzamento imperfetto della barriera. Gli ospiti ribattono colpo su colpo e sfiorano il pari al 38° con Bane, la cui deviazione sottomisura è alta di poco sulla traversa.

La ripresa inizia bene per il Borghetto che sfiora il pari con una doppia palla in area, ma nè Bane nè Guarisco riescono a tirare da due passi. Le geometrie piano piano si perdono insieme alle distanze, ma i padroni di casa non ne approfittano, se non con qualche isolato contropiede; il Borghetto trova il meritato pareggio al 26° con un bel tiro di Morelli (subentrato a Guarisco) che si infila nell’angolino. Le squadre piano piano si spengono e non ci sono più emozioni.

La formazione guidata da Stefano Mobili ha giocato con Gallo; Mantio (s.t. 24° Barbera), Chabras (s.t. 18° Bogliolo), Pianese (s.t. 21° Longo), Monleone, Taku; Marexiano, Ardissone, Bane (s.t. 40° Massano), Guarisco (s.t. 21° Morelli), Bove (s.t. 34° Gallizia); in panchina Simondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.