IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Divisione Nazionale Giovanile: il Pool 2000 piega Cantù e raggiunge il primo posto

Loano. Partita con molti errori ma di rara intensità nello scontro che vale il primato tra il Pool 2000 e un Cantù sceso al PalaGarassini come capolista solitaria con 2 punti di vantaggio sui liguri.

La fisicità del quintetto canturino è notevole, con l’atletismo di Nouwoucha e Ukaegbu sotto i tabelloni e la presenza di quella autentica dinamo vivente che è Siberna sul perimetro, mentre da parte loanese si parte più leggeri con Pichi dalla panchina. Inizio a gran ritmo con Nicoletti e Villa (10 nel primo quarto) ripetutamente a bersaglio per i padroni di casa e le incursioni nel pitturato di Zugno per gli ospiti che mantengono la partita in equilibrio.

Una fortunosa tripla di tabellone di Cacace e i liberi di Siberna portano al primo parziale 20-19. Dopo la pausina il Pool piazza un parziale di 16-3 in 4 minuti con le triple di Pichi e Prato e un paio di contropiedi finalizzati da Cacace e con un accenno di zona canturina subito smontatata dai loanesi. I bianconeri salgono ancora sino al 40-25 ma poi sprecano e la reazione canturina li riporta al -9 di fine quarto.

Dopo l’intervallo la partita sale ancora di intensità con gli ospiti che fanno valere la loro superiorità fisica in fase difensiva e cercano con insistenza le penetrazioni raccattando qualche punto, anche se finalmente i loanesi iniziano a rendere le cose un po’ più complicate occupando con più attenzione l’area. Sono però un paio di scorribande in contropiede di Zugno a riportare i lombardi a contatto (49-46 a metà tempo). Dopo il time-out è un gioco da tre punti del solito Cacace (32+13 per la tradizionale doppia doppia) a riallungare le distanze e poi la tradizionale raffica di triple (Pichi, Cacace e Prato) riportano i padroni di casa al +13 (61-48) sino al 61-50 di fine quarto con ancora Prato che fallisce un lay up a fil di sirena dopo aver trovato un raro varco nella difesa ospite.

L’ultimo quarto è una guerra con le squadre che segnano con il contagocce e i padroni di casa che difendono il vantaggio intorno alla decina di punti. A 4’20” dalla fine deve uscire Prato per una contrattura e la partita diventa una bagarre agonistica; a 2’30” dalla fine siamo ancora 67-58 con la difesa a metà campo loanese che non regala più nulla, ma in compenso un paio di sciagurate rimesse e la poca precisone ai liberi tengono in partita Cantù.

I lombardi però non riesce ad approfittarne e il Pool riesce a chiudere vittoriosamente la partita e completare la scalata al primo posto dopo l’1-3 di inizio stagione. Dopo le feste si riparte con un’altra sfida chiave contro Biella, al PalaGarassini.

Il tabellino:
Pool 2000 Loano – Pallacanestro Cantù 76-71
(Parziali: 20-19; 43-34; 61-50)
Pool 2000 Loano: Villa 12, Pichi 9, Cavallaro, Cerutti 6, Giulini 2, Vallefuoco, Markus, Zavaglio 1, Prato 10, Cacace 32, Nicoletti 4, Zobec. All. Prati, ass. Dagliano e Guarnieri.
Pallacanestro Cantù: Brambilla, Molteni 17, Galletti, Nouwoucha 4, Cesana 6, Castelli, Fontana 2, Zugno 14, Siberna 22, Ukaegbu 2, Freri 2, Maiocchi. All. Visciglia, ass. Zaccardini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.