IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bartolomeo Gagliano: la lunga scia di sangue dietro all’evaso che ha sequestrato il panettiere

Più informazioni su

Savona. Una scia di morti e crimini lunga ed efferata quella dietro a Bartolomeo Gagliano, il serial killer che ha sequestrato a Savona un panettiere per farsi riaccompagnare nel carcere di Marassi, sotto la minaccia di una pistola. “Sono in ritardo, devo rientrare da una vacanza premio” avrebbe detto il detenuto al giovane che stava svolgendo le consegne. E’ solo l’ennesima vicenda di una biografia a tinte nere.

Il primo delitto risale al 1981 quando uccise a Savona, sfondandole il cranio con una pietra, Paolina Fedi, di 29 anni, prostituta. Venne condannato a otto anni di manicomio criminale a Montelupo Fiorentino da dove evase nel 1989, assassinando poco dopo a colpi di pistola un transessuale uruguayano e un travestito e poi ferendo gravemente una prostituta.

Azioni condotte assieme ad un complice, Francesco Sedda. La sua “firma” sugli omicidi – ricordano gli inquirenti – era un colpo di pistola alla bocca. La sua carriera criminale è poi segnata da evasioni da ospedali psichiatrici, rapine, detenzione di armi, possesso di sostanze stupefacenti, aggressioni, estorsioni. Era stato giudicato totalmente infermo di mente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da adriano1971

    Evaso,evaso, ma quale evaso! Gli hanno aperto la porta! Come si fà a dare una vacanza premio a un serial killer che ha avuto oltretutto altri precedenti di evasione! Come siamo finiti in basso!

  2. Scritto da albertobronti

    ……..chi lo ha firmato il permesso ? E’ dato di saperlo o come al solito ‘ste rumente sono intoccabili ?

  3. Giudice
    Scritto da Giudice

    …e ad uno così “noi” diamo un permesso premio??? Complimenti. Il premio adesso andrebbe dato a chi lo ha lasciato libero.