IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anziani legati rapinati in casa ad Alassio, caccia a due banditi: bottino oltre 5 mila euro

Alassio. Due anziani 70enni rapinati in casa ad Alassio nel primo pomeriggio di oggi. Intorno alle 13:00 due uomini, uno con volto coperto e l’altro scoperto, con la scusa di consegnare un pacco si sono fatti aprire la porta: a quel punto sotto la minaccia di una pistola, forse giocattolo, si sono fatti aprire la cassaforte facendosi consegnare 5-6 mila euro in contanti; in seguito hanno cominciato a rovistare casa in cerca di altro denaro e preziosi, mettendo a soqquadro l’abitazione.

Le vittime della rapina sono Silvano e Maria Rosa Aicardi, ex albergatori ed ex proprietari dell’hotel Kontiki, lui fratello dell’ex sindaco Gianni Aicardi.

Una volta arraffato il bottino hanno legato il marito (malato di cuore) alla sedia e la moglie ad un calorifero, utilizzando dei laccetti, per poi dileguarsi rapidamente. I due anziani si sono messi ad urlare in cerca di aiuto, la figlia che vive al piano di sopra li ha sentito ed è riuscita a dare l’allarme.

Sul posto è intervenuta la polizia di Alassio con gli agenti e le forze dell’ordine che hanno disposto posti di blocco in tutta la zona, ma al momento nessuna traccia dei due malviventi. Sono ancora in corso accertamenti da parte della polizia. All’interno dell’abitazione sono stati eseguiti i rilievi a caccia di possibile tracce lasciate dai due rapinatori, che sarebbero di nazionalità italiana.

I due anziani sono ancora in un forte stato di shock per l’accaduto e avrebbero fornito una sommaria descrizione del malvivente a volto scoperto. Le ricerche dei due proseguono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da protestaligure

    Tranquilli adesso ne liberiamo 3 mila !!!! Tutti contenti? Erano stretti in prigione poverini….Chi se ne frega dei due anziani