IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, lunedì presidio dei lavoratori Fac davanti alla fabbrica: corteo verso il Comune

Albisola. Un appello a tutti gli albisolesi per unirsi ai lavoratori della Fac che lunedì 23 dicembre si ritroveranno, con mariti e mogli, davanti alla fabbrica albisolese. L’appuntamento è alle 10:00, nell’ambito di una manifestazione sindacale di Cgil, Cisl e Uil che vedrà i dipendenti muoversi in corteo verso il Comune. Nessuna risposta da parte di Regione ed istituzioni rispetto alla lettera delle organizzazioni sindacali di categoria che avevano chiesto un incontro urgente.

Il 31 gennaio 2014 saremo tutti licenziati, 130 persone a spasso, intere famiglie senza un lavoro, negli ultimi mesi molti negozi hanno chiuso ad Albisola e appena finiranno gli ammortizzatori sociali anche i lavoratori della Fac non avranno più soldi da spendere. La Fac è una fabbrica storica della nostra città, due anni fa quando è stata chiusa per una gestione evidentemente lacunosa, aveva ancora moltissimi ordini a portafoglio: è stata chiusa un’ azienda che aveva del lavoro, non una fabbrica decotta”.

“Non mollateci e unitevi a noi, ve ne saremo grati tutta la vita. Grazie anticipatamente” affermano i lavoratori rivolgendosi alla popolazione albisolese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cigarsnake

    Ben vi sta ora andate a mangiare a casa dei sindacati e hai vostri figli gli racconterete che non avete avuto le @@

  2. Scritto da Schiavi del SiStEmA

    vengono censurati i commenti “scomodi”?

  3. jchnusa
    Scritto da jchnusa

    forse non serviva scendere in piazza il 9 dicembre ma se avessero fatto le proteste 2 anni fa? certo uno spera che la cassa non finisca mai. ma di tutti quei singoli che hanno perso il lavoro non ne parla nessuno? ormai siete in game over

  4. Scritto da Schiavi del SiStEmA

    Se fossi davvero informato sapresti che il 9 dicembre si protestava contro il
    signoraggio bancario;

    costo del lavoro insostenibile per le aziende;

    disoccupazione;

    politica corrotta ecc ecc
    che di conseguenza contribuiscono anche al futuro di questa azienda.
    Manca la consapevolezza di un obiettivo comune che va oltre il colore politico, un unità di Popolo che vada oltre il nostro naso..perché ai nostri figli non lasciamo prospettive per il futuro.
    Con i “se” e con i “ma” non si risolve niente e fin che c’è gente che lascia che tutto scorra, il lavoratore sarà sempre più sottomesso e succube di un sistema corrotto; che arricchisce i pochi per affamare i molti.

  5. Scritto da Schiavi del SiStEmA

    se tutta la popolazione fosse scesa in piazza…si!
    Invece di lamentarsi e basta quando bisogna metterci la faccia non ce la mette nessuno
    Fammelo tu il piacere va…tacendo!