IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, giovedì parte l’ottava edizione della rassegna “Su la testa”: ecco il programma

Albenga. Tutto pronto ad Albenga per la rassegna “Su La Testa”, arrivata all’ottava edizione, un festival che ormai coinvolge non solo grandi musicisti ma anche cinema, fotografia, arte e libri. L’evento parte giovedì e farà viviere tre giornate molto piene per l’Associazione Culturale ZOO, organizzatrice della manifestazione.

Per l’occasione sede e riferimento di ogni attività sarà la sontuosa cornice di Palazzo Scotto Niccolari dove sarà permanente una mostra fotografica con le migliori foto del concorso “Su la testa – la dignità e il riscatto” organizzato dal Circolo fotografico San Giorgio. Nell’antico palazzo cittadino si terranno dibattiti, incontri e premiazioni in tutti i pomeriggi del festival nell’ambito della rassegna “Aperitivo con l’autore” e si disquisirà di cinema con Guido Colla (Sabato 7 Dicembre ore 17:30), regista vincitore del Premio Pisani 2013, Tito Faraci (Venerdì 6 Dicembre ore 17:30), critico musicale e sceneggiatore e Susanna Raule (Giovedì 5 Dicembre 2013 ore 17:30), sceneggiatrice ed autrice del libro “Satanisti per bene”.

Il cuore della rassegna sono però i concerti all’Ambra che prevedono, anche quest’anno, artisti di fama nazionale ed internazionale oltre che l’esibizione della band che si è aggiudicata il “Su la testa contest”. Quest’ultimo è l’evento che come di consueto precede il festival e da possibilità a band locali emergenti di suonare e farsi conoscere. Quest’anno il festival si è svolto in ben 4 location diverse: Imperia, Alassio, Loano e Tovo San Giacomo coinvolgendo il meglio della musica della west coast italiana.

La rassegna quest’anno vedrà esibirsi: giovedì 5 Dicembre al Teatro Ambra il celebre chitarrista blues Paolo Bonfanti, il prodigioso Ila Rosso, nuovo front man della canzone d’autore, e il duo essenziale più talentuoso del panorama nazionale e protagonista di tour affolati nei più famosi teatri del mondo, che risponde al nome di Musica Nuda ed è composto dagli strepitosi Ferruccio Spinetti e Petra Magoni.

Venerdì 6 Dicembre invece la serata più fresca del festival con Sarah Sharp & the Jitterbug Vipers, protagonisti di un folk jazz tenero e ammaliante, il rock sanguigno di Massimo Priviero, l’etno folk d’autore de L’Orage e il fenomeno del pop intelligente in inevitabile ascesa: Levante.

Sabato 7 Dicembre si chiuderà col botto. Tra gli ospiti figurano Fabio Biale, polistrumentista al servizio della migliore musica ligure da tanti anni, Finaz , chitarrista di fama pronto a una performance ad alta intensità emozionale e infine due maestri della canzone italiana, il pianista Ennio Rega recente vincitore del Premio Brassens, maestro di lusso della canzone d’autore più preziosa ed apprezzata oltre a Enrico Ruggeri personaggio ormai nell’olimpo del canzoniere nazionale.

Non mancherà, nel rispetto della tradizione, l’animatissimo dopo festival a Palazzo Scotto Niccolari occasione per incontrare organizzatori e soprattuto gli artisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.