IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassino d’Oro: consegnato all’ambasciatore Elio Menzione foto

Alassio. E’ stato consegnato stamane dal sindaco di Alassio Enzo Canepa a Elio Menzione, ambasciatore italiano a Berlino, l’Alassino d’Oro, il premio istituito negli anni ’90 per premiare quegli alassini che hanno contribuito a “fare grande il nome di Alassio” con la loro opera.

Si tratta di un riconoscimento che si rifà al praemium virtutis che Andrea Doria riservava ai suoi alleati più fedeli e ai suoi generali più valorosi, e che venne conferito nel 1546 al capitano Alassino Giuliano Berno. Un premio che è diventato negli anni un vero sinonimo di amore verso la città di Alassio e le sue tradizioni.

Elio Menzione è nato ad Alassio il 30 agosto 1949. Dal 1977 al 1980 presta servizio presso l’ambasciata d’Italia a Hanoi, Vietnam. Nel 1980 è stato ambasciatore d’Italia a Jakarta, Indonesia. Nel maggio 1987 ha assunto le funzioni di primo consigliere presso l’ambasciata d’Italia a Lima, in Perù.

Nell’agosto 1991 ha assunto le funzioni di primo consigliere presso la Rappresentanza Permanente d’Italia alle Nazione Unite in New York, dove ha prestato servizio fino al 1996, durante il biennio di presenza dell’Italia in Consiglio di Sicurezza.

Nel settembre 2008 è stato ambasciatore in Sud Africa, con accreditamento secondario in Lesotho, Madagascar e Mauritius, e, dal settembre 2009, in Namibia. Nell’autunno 2011 è stato nominato Ambasciatore d’Italia in Colombia. Dall’agosto 2012 è ambasciatore d’Italia presso la Repubblica Federale di Germania.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.