IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Versa 17 mila euro d’acconto per comprare una Porsche Cayenne su Internet: savonese truffato

Savona. Pensava di concludere un affare, comprando una Porsche Cayenne messa in vendita tramite un annuncio su Internet, e invece ha sborsato 17 mila euro cadendo in un raggiro. E’ accaduto ad savonese di 37 anni, G.G., che poi ha raccontato i fatti alla polizia stradale. Sono stati proprio gli agenti coordinati dal dirigente Gianfranco Crocco ad individuare il truffatore, denunciandolo a piede libero.

Il malcapitato savonese ha letto un annuncio su un sito web dove Gianluca A., veneto di 42 anni, metteva in vendita la Cayenne per 40 mila euro. I due hanno preso accordi ed il compratore ha versato un acconto di 17 mila euro. Subito dopo l’operazione, però, non è più riuscito a mettersi in contatto con l’interlocutore, che è appunto sparito nel nulla. Ovviamente, nessun appuntamento per ritirare la vettura né alcuna traccia della stessa.

Sono quindi scattate le indagini della polstrada. Il venditore è già conosciuto per gli stessi “giochetti” a danno di ignari internauti in cerca di auto e occasioni. L’uomo, con i 17 mila euro ottenuti, ha acquistato subito una Bmw.

Gianluca A. è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di truffa. Inoltre gli agenti hanno richiesto al magistrato che sia applicato un decreto di sequestro dei beni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Per me sia il compratore che il venditore sono due emeriti imbecilli….il primo perchè si è fatto truffare come uno scemo ed il secondo perchè si è subito fatto beccare come un cretino!!

  2. Scritto da Roy

    mi domando come si fa ad essere cosi’ ingenui!!

  3. Lele
    Scritto da Lele

    Se uno è scemo, non è che bisogna fargli l’articolo

  4. Scritto da El Rey del Mundo

    Truffatore di 17mila euro comprovati a piede libero…l’emblema dell’Italia.