IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vende immobile, ma non incassa i soldi: il Fisco però lo accusa di aver evaso le imposte: artigiano assolto

Più informazioni su

Andora. Omessa dichiarazione per evadere le imposte sui redditi e l’Iva. Era l’accusa contestata ad un artigiano residente ad Andora, Augusto Cottino, che questa mattina è stato assolto in tribunale “perché il fatto non sussiste”. All’uomo, difeso dall’avvocato Paolo Gianatti, veniva contestato di non aver versato le tasse relative al 2006 quando, dalla cessione di un immobile (del valore di circa settecentomila euro), aveva conseguito una plusvalenza.

La difesa però ha sostenuto che quelle tasse non fossero dovute perché in realtà Cottino non aveva mai incassato i soldi per la cessione di quel bene immobiliare. Sulla compravendita era infatti nato un contenzioso civile al termine del quale il contratto di cessione dell’immobile era stato annullato. Di conseguenza anche il giudice ha assolto l’artigiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.