IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per “Ottobre…De Andrè”: 7.125 euro per Don Gallo

Albenga. “La terza edizione di “Ottobre…De Andrè” rimarrà probabilmente memorabile. Basta citare alcuni nomi dei partecipanti: Dori Ghezzi, Cristiano De Andrè, Gino Paoli, Shel Shapiro, Antonio Ricci, Franco Fasano, Max Manfredi, Zibba. Un livello artistico ed umano elevatissimo”. Entusiasti i fieui di caruggi, ideatori ed organizzatori dell’evento che ha coinvolto, per un intero mese, tutta la città di Albenga con spettatori provenienti da tutta la Liguria e dalle regioni vicine: “Le nostre fatiche sono state premiate dalla partecipazione straordinaria – come numeri ed emozioni condivise – di tanta, tantissima gente e dal raggiungimento dello scopo benefico che ci eravamo prefissi”.

Infatti “Ottobre…De Andrè 2013” è stato dedicato al ricordo di Don Gallo “vivo e vegeto” ed alla raccolta di fondi a favore della Comunità di San Benedetto al porto di Genova, creata dal prete degli ultimi, come egli stesso amava definirsi. I fieui di caruggi hanno comunicato che le offerte ricevute ammontano ad euro 7.125 e che la somma è stata versata tramite bonifico bancario alla Comunità beneficiaria della manifestazione. E’ ormai evidente che dietro la loro gioiosa goliardìa ed i loro scherzosi atteggiamenti i fieui di caruggi rappresentano sempre di più una realtà culturale ed umanitaria importante e concreta.

E a conferma di questo e della loro instancabile attività ecco una nuova importante iniziativa: il calendario 2014, che sarà ufficialmente presentato sabato 16 novembre alle ore 17:00 presso il Museo La civiltà dell’olivo (Frantoio Sommariva). Già il titolo “Ridotti in Mutande” lascia intendere il contenuto ironico delle fotografie che illustreranno i vari mesi. “Ci siamo ispirati –dicono i fieui- alla situazione economicamente disastrata alla quale la casta politica ha portato il Paese. Ma l’abbiamo fatto sorridendo nella speranza che l’unione delle forze sane possa ridare speranza e rilancio alla nostra amata Italia, che non merita certo siffatti governanti”. Il calendario fa parte di un progetto di solidarietà a favore delle fasce più deboli della popolazione albenganese, che verrà illustrato il giorno della presentazione.

Paolo Tavaroli, che ha ideato il calendario e realizzato gli scatti che lo compongono, chiosa: “Ogni volta che faccio un servizio fotografico con i fieui mi diverto parecchio, ma ritengo giusto sottolineare la loro straordinaria capacità di mettersi in gioco per fini nobili e benefici. Non so quanti alla loro età e…con i loro addominali, si sarebbero prestati a questo calendario. Questa volta possiamo davvero dire che i fieui ci hanno messo la faccia…e non solo!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.