IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona calcio, al “Bacigalupo” sbarcano i russi: arriva il Venezia targato Korablin risultati

Savona. Americani, indonesiani e…russi! Il calcio italiano, in ritardo rispetto a campionati più prestigiosi, ormai da qualche anno ha visto l’ingresso di gruppi stranieri negli organigrammi dei propri club.

E non solo nei campionati di Serie A.

Sabato, infatti, arriva al “Bacigalupo”, per la decima giornata di Prima Divisione, l’Unione Venezia di proprietà di Yury Korablin, un magnate russo.

La società lagunare, tornata in Prima Divisione dopo stagioni in campionati inferiori, infatti, dal 2011 è di proprietà dell’ex sindaco di Khimki.

Non parliamo di milionari alla Abramovic  ma nemmeno di avventurieri improvvisati.

Come si legge sul sito ufficiale della società lagunare “la  società Football Club Unione Venezia è di proprietà della Holding ‘Venice Football Academy’, società di diritto italiano, presieduta dall’ imprenditore russo Yury Korablin, capofila di una serie di imprenditori ed investitori internazionali che con lui hanno voluto intraprendere questa avventura veneziana”.

Yuri Korablin, si legge su Wikipedia, è un “ex deputato del partito della Duma.

Nel 1991 si candida a diventare sindaco di Khimki e vince le elezioni  della città russa ruolo che abbandona 10 anni dopo”.

Nel suo passato anche esperienze nel basket come presidente del Basketbol’nyj klub Chimki e del Futbol’nyj Klub Chimki prima dell’acquisto, nel febbraio 2011, delle quote del Unione Venezia che, all’epoca, militava in Serie D.

In due anni, il presidente russo conquista due promozioni che dalla Serie D riportano i lagunari in Prima Divisione.

La squadra allenata da Alessandro Dal Canto, alla pari del Savona, dopo nove giornate ha ottenuto 16 punti trascinati da Sasha Cori, autore di 5 retie Riccardo Bocalon, secondo miglior marcatore della squadra con 4 reti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.