IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Province, Vaccarezza: “Il ministro Delrio va fermato, bisogna sfiduciarlo”

Provincia. “Bisogna fermare il ministro Delrio perché quello che sta facendo è palesemente incostituzionale e potenzialmente pericoloso” dichiara il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza.

“Palesemente incostituzionale come ampiamente dimostrato da numerosi studiosi di diritto che lo hanno ribadito più volte e dalla Corte costituzionale che si è già espressa in merito e che ha affermato che non si può cambiare la Costituzione con una legge ordinaria – prosegue – Ma nonostante questo il ministro Delrio va avanti. Certo, capisco che il suo obiettivo sia quello di eliminare un livello elettivo perché oramai far votare la gente è considerato da questo Governo una cosa rischiosa, ma non si può cambiare la Costituzione, quella Costituzione sulla quale abbiamo fondato la nostra democrazia”.

“Ho detto anche potenzialmente pericoloso perché avendo speso buona parte del suo tempo a giustificare il fatto che le Province diventeranno enti di secondo livello si è dimenticato di dire chi svolgerà la funzioni sottratte alle Province – osserva Vaccarezza – Io sono padre di un ragazzo di 14 anni, un ragazzo che tutte le mattine usufruisce del trasporto pubblico locale, competenza provinciale, che attraversa le strade provinciali che devono essere sicure, senza neve, senza ghiaccio e si reca in un istituto superiore che deve essere caldo, accogliente, funzionale, sempre competenza provinciale. Quindi mi chiedo: chi garantirà a mio figlio questi servizi? Io sono come padre preoccupato per mio figlio e come presidente di provincia scandalizzato che un ministro della Repubblica continui a tentare di violentare la Costituzione”.

“Per questo motivo chiedo l’intervento del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglio per sfiduciare il ministro Delrio. Io lo farò in Consiglio provinciale con un documento che spiega le nostre motivazioni e che invita il Presidente della Repubblica ed il Presidente del Consiglio ad intervenire” conclude il presidente Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sierravictor

    Provincia costoso ed inutile ente covo di imboscati improduttivi burocrati…..a casa come nel privato….tutta una banda di miracolati e portatori di voti….dal vertice alla base…

  2. Scritto da duffy

    paura di lavorare seriamente per la pagnotta, eh…..!

  3. Ermes
    Scritto da Ermes

    Che tutto il governo in carica deliri peggio che se avesse la febbre a 50° Celsius, è risaputo da tutti, fa piacere che il Presidente Vaccarezza se ne renda conto al contrario del suo collega di partito Alfano, beh Vaccarezza è cacciatore e non ha gli occhi ed orecchie foderati di insalata come altri “politici” del PDL.

  4. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    Ho sentito personalmente il presidente Vaccarezza dichiarare in campagna elettorale, davanti allo stupore generale, di essere “favorevole all’eliminazione delle Provincie”!