IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione, giornata ‘no’ per le savonesi: perdono Quiliano, Albissola, Ceriale e Loanesi. Vince solo il Bragno di Cattardico risultati

Savona. Domenica negativa per il calcio savonese di Promozione.

A dire il vero, c’è l’eccezione che conferma la regola. Perdono tutte o quasi le squadre della provincia con il solo Bragno che fa suo il derby del “Corrent” contro i padroni di casa della Carcarese.

Con questa vittoria propiziata da una magia su punizione di Cristian Cattardico – strano, vero? – il Bragno di Ceppi torna a sentire il profumo dei play off.

Prima del fischio d’inizio, Ceriale e Loanesi sognavano di rivoluzionare la classifica ma, contro avversari decisamente più cinici, non hanno trovato la forza per ribaltare le gerarchie che, al contrario, si confermano ben definite.  

Il big match della giornata si giocava a Ceriale con gli uomini di mister Mambrin che ospitavano la capolista Taggia di mister Di Latte.

Alla fine, il Ceriale recrimina per un rigore non concesso ma Prevosto, nella prima frazione, realizza la rete che lancia la squadra di mister Di Latte da sola in vetta.

Grazie all’1 a 0 di Ceriale, infatti, i taggiaschi raggiungono 22 punti e precedono la Voltrese che, grazie alla vittoria con il Quiliano arriva a 20 punti.

I genovesi di Navone al “Chittolina” di Quiliano, realizzano e, con un primo tempo spettacolare, battono (2 a 1) gli uomini di Dessì troppo pochi concreti per impensierire la porta difesa da Ivaldi.

La cronaca. I savonesi, partono bene, ma Raiola non trova la rete in un paio di occasioni cosa che, invece, riesce al meglio a Cardillo autore, nei primi 45’, della doppietta che condiziona la partita.

Nel secondo tempo, Raiola su rigore realizza il gol della bandiera che riapre, per qualche minuto, le speranze savonesi che, però, non si concretizzeranno fino al fischio finale.

Cede inaspettatamente anche la Loanesi di mister Biolzi.

I savonesi, tra le mura amiche cedono (2 a 0) ad un Campomorone cinico che trova subito al 4’ il gol con Ferrando lasciato libero in area.

Al 15’ arriva anche il raddoppio dei genovesi con una punizione di “Silver” De Lucia, vecchio marpione delle aree di rigore, che trasforma in gol un calcio di punizione che, a dire il vero, sembrava a favore della Loanesi.

La squadra di Biolzi, con questa sconfitta, è raggiunta al terzo posto dal Ventimiglia Calcio.

I frontalieri rimandano a casa la Rivarolese 1919 con un secco 2 a 0 e festeggiano il terzo posto in classifica alle spalle di Taggia e Voltrese.

Succede di tutto ad Albissola.

La squadra di mister Ferraro chiude il match in nove uomini con lo stesso tecnico ceramista che deve abbandonare anzitempo il terreno di gioco.

Gran protagonista Granvillano autore di una doppietta prima di subire l’espulsione per somma di ammonizione.

Succede tutto o quasi nella seconda frazione. Nei primi 45’ il risultato era stato di 1 a 1 con i gol di Granvillano e Atragene.

Nel secondo tempo si scatena l’arbitro. Prima fischia un rigore per i padroni di casa trasformato da Granvillano e, poi, su segnalazione della collaboratrice di linea, ne concede uno agli ospiti.

Sul risultato di 2 a 2 si scatena la bagarre e ne fanno le spese Granvillano, Giglio (Carlins’) e Castorina.

Gli ospiti approfittano della superiorità numerica e vanno sul 3 a 2. Nel finale l’Albissola, rimasta senza punte, sbaglia un calcio di rigore con Vallerga prima che il Carlin’s dilaghi e chiuda la partita sul 4 a 2 grazie alla doppietta di Lupo.

Derby ricco di motivazioni al “Corrent” di Carcare.

I padroni di casa della Carcarese, reduci da due vittorie consecutive, non trovano il terzo risultato utile consecutivo.

La rete decisiva, per il Bragno, porta la firma dell’ex Cattardico che con il suo gol consente ai ragazzi di Ceppi di agganciare il Ceriale al sesto posto, l’ultimo valido per i play off promozione.

Completa il quadro delle savonesi, il Don Bosco Varazze di mister Corradi che al Gambino di Arenzano.

Vince, infine, Blue Orange Calcio che batte (1 a 0) il San Cipriano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.