IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie Pd nei circoli, l’assessore Guccinelli: “Comprendere la voglia di cambiamento espressa dagli iscritti”

Regione. L’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Renzo Guccinelli ha commentato questa mattina il risultato del voto degli iscritti ai circoli del Partito Democratico, conclusosi con la vittoria del candidato Matteo Renzi.

“Ritengo francamente inutile la discussione su chi abbia vinto questa fase delle primarie svoltasi tra gli iscritti al partito – dichiara -. Potrebbe in realtà tornarmi anche utile visto che a Sarzana Matteo Renzi ha stravinto con quasi il 73% dei voti. La discussione è nei fatti stucchevole, perché i numeri sono chiari, parlano da soli e non necessitano di interpretazione. In molti erano convinti che Renzi avrebbe perso nel partito ma al contrario ha vinto alla Spezia, in Liguria, in Italia: chi era accusato di voler distruggere il Partito Democratico e la sinistra ha vinto proprio tra gli iscritti”.

Guccinelli ha poi proseguito puntando l’attenzione sulla necessità di compattare il Partito nella voglia di cambiamento espressa dalla vittoria di Renzi: “Non vorrei che come non abbiamo compreso la voglia di cambiamento degli italiani espressa con il voto del 25 febbraio, oggi non si comprenda la voglia di cambiamento di gran parte del Pd. Matteo Renzi ha vinto perché ha saputo allargare lo schieramento, condividendo e includendo dirigenti e semplici iscritti (basta parlare di ‘carri’, è irrispettoso verso le scelte dei singoli!) ridando entusiasmo, voglia e voglia di politica”.

“Con le primarie dell’8 dicembre prossimo si può aprire una nuova stagione per il Pd, la sinistra, il paese. Rinnovare a partire dal Partito, in profondità: chiedo come sia possibile che in cinque mesi per fare un congresso si facciano votare quattro volte gli iscritti (entro marzo infatti bisognerà votare per i segretari regionali). Mettiamoci tutti al lavoro per una grande partecipazione alle primarie – conclude – e con senso di responsabilità dobbiamo dire già oggi che chi vincerà l’8 dicembre sarà meritatamente e giustamente il segretario di tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.