IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallapugno, tante novità nei campionati: Don Dagnino e Vendone giocheranno in Serie C1

Andora. Si è riunito ieri, giovedì 28 novembre, il Consiglio Federale della fipap. Tra i diversi provvedimenti adottati anche quello relativo alla partecipazione ai campionati 2014, a seguito dell’esame delle istanze pervenute.

Queste le ammissioni deliberate. In Serie A saranno al via 11 squadre: Albese, A.Manzo, Canalese, Imperiese, Merlese, Monferrina, Monticellese, Pro Paschese, Pro Spigno, Subalcuneo e Virtus Langhe.

In Serie B giocheranno 13 compagini: A.Manzo, Bubbio, Canalese, Castagnolese, Caragliese, Cortemilia, Imperiese, Neivese, Peveragno, Ricca, San Biagio, Speb, Valle Arroscia.

In serie C1 15 formazioni iscritte: Alta Langa, Benese, Don Dagnino, Merlese, Monastero Bormida, Neivese, Priocchese, Pro Paschese, Ricca, Subalcuneo, Tavole, Valle Arroscia, Valli Ponente, Virtus Langhe, Vendone.

Per quanto riguarda le società savonesi, quindi, si segnala il ritorno della Don Dagnino di Andora tra le prime squadre e la scelta del Vendone di rinunciare alla Serie B per giocare in C1.

I termini per ulteriori iscrizioni sono stati comunque spostati fino al 16 dicembre, accogliendo la richiesta di proroga pervenuta da alcune società.

Tra gli altri punti esaminati, da segnalare la prossima organizzazione del corso di aggiornamento annuale per tutti i tecnici, nonché quello riservato ai tecnici di 1° livello (derogato al 2015 l’obbligo del tecnico in Serie A e B).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.